ENTRARICERCA

Francesca Mastrosimone
BE ORIGINAL

Come conferire personalità alla marca creando un punto di distinzione nel contesto generale.

Senza titolo

Francesca Mastrosimone
Creative Designer

Cosa significa oggi essere originali? Quali sono le caratteristiche che rendono unico un brand?

Stiamo vivendo in prima persona una rivoluzione digitale e informatica con continui sviluppi e novità che entrano direttamente nelle nostre case, disponibili alla maggior parte delle famiglie. Stiamo vedendo nascere le nuove tecnologie digitali abbandonando le attrezzature analogiche.

In questi ultimi anni tutti noi abbiamo vissuto un processo ben preciso che potremmo definire “digitalizzazione delle nostre vite”. Alcuni pezzi del nostro mondo reale sono entrati all’interno d’internet, e altri ancora, si sono digitalizzati. In pratica i libri sono diventati e-book, le ultime news consultabili gratuitamente On-line e la nostra agenda sono diventati assistenti digitale con cui possiamo comunicare.

Siamo passati velocemente da una comunicazione “uno a molti”, tramite la televisione, a “molti a molti” tramite il mondo virtuale. La rivoluzione digitale, nei suoi diversi sviluppi, ha sempre compreso uno schermo con cui confrontarsi. Come primo esempio c’è la televisione, uno schermo non interattivo che “decide” cosa, come e quando mostrarci delle informazioni. Ad oggi tutto questo è totalmente governabile. La trasformazione delle nostre abitudini e di come recepire le informazioni sta avendo effetti su tutti i canali. Il vecchio televisore che potevamo guardare solo a casa è diventato un comodo telefonino da poter mettere in tasca e consultare in un istante.

L’utente medio si può permettere una libertà nella tecnologia, che meno di dieci anni fa sembrava appartenere alla fantascienza. Il mondo si evolve velocemente, e anche quello dell’advertising sta subendo dei cambiamenti, purtroppo però non tutti seguono le nuove esigenze.

Mentre il mondo della comunicazione doveva inizialmente comunicare le proprie caratteristiche, ad oggi dovrebbe proporre “esperienze”. I colossi contemporanei sono i brand che ti donano un’ esperienza utente maggiore, non solo dal punto di vista comunicativo, ma anche da quello effettivo.

Vorrei far cenno al film “Black Mirror” promosso da Netflix, a cui segue la serie televisiva. In questa pellicola possiamo scegliere, quindi ci permette di vivere un’ esperienza.

Alexa di Amazon ci offre la possibilità di condividere la nostra routine in maniera più veloce e smart.

Com’è possibile sfruttare le potenzialità dei canali digital in modo creativo?

Il mondo reale si è, gradualmente adeguato al riflesso, sempre più dominante, del mondo on-line, che entra nella nostra vita di tutti i giorni non solo con l’ausilio di strumenti tecnologici. In particolare le pubblicità dei nostri giorni utilizzano sempre di più il linguaggio dei social network. I riferimenti sono chiari a tutti, quando si parla di un “like” o di un “tag”, la maggior parte delle persone intuisce subito che si sta usando, come parametro, un social.

Come si adegueranno i brand per conquistare i consumatori del futuro?

Le esigenze del consumatore sono cambiate, di conseguenza non importa il target, ma come comunichiamo con quest’ultimo. Vorrei concludere con un pensiero personale, ad oggi grazie a tutti i dati a cui possiamo accedere, diventa anche “più facile” comunicare alle persone correttamente, nel momento giusto. Quello che il mondo della pubblicità dovrebbe trasmettere, non sono contenuti illusori di una vita felice, ma la possibilità di provare nuove emozioni, grazie al prodotto pubblicizzato.

Mediastars 22

MediaForm

Mediaform nasce con l'obiettivo di ricercare le possibilità di sinergia e interazione fra il mondo accademico e la realtà delle agenzie

ADVERTISING
smm day
illy mitaca
Statistiche
Il sito ha ricevuto 7735498 visite.
Questa specifica pagina è stata visitata 187 volte.
Segnalala ad un amico
Ci sono 3105 utenti in linea
(di cui 1 registrati)
Ultimo aggiornamento:
8 agosto 2019
Powered by Mooffanka
Design e sviluppo: Katytid
Attendere, prego...
Chiudi
Chiudi