ENTRARICERCA

Tavola Rotonda Brand Activity
Come la comunicazione può supportare le innovazioni del Brand?

Brand Activity. Come la Comunicazione può supportare le innovazioni del Brand sarà anche il tema trattato nella Tavola Rotonda che precederà la Serata di Premiazione Ufficiale con la consegna dei premi e dei riconoscimenti della XIII° Edizione del Premio.

Alla Tavola Rotonda parteciperanno, in qualità di relatori, professionisti di note agenzie e case di produzione ed esponenti di spicco del mondo della formazione particolarmente attenti al tema proposto.
L’obiettivo dell’iniziativa è quello di offrire un’occasione di confronto fra il mondo accademico e quello delle professioni ‘creative’: due ambiti la cui interazione appare oggi più che mai essenziale per lo sviluppo del settore della comunicazione.

Schede Biografiche dei Relatori

Senza titolo

LAYLA PAVONE

Managing Director di ISOBAR Communications – Gruppo Aegis Media Italia e Presidente di IAB Italia

Durante gli studi universitari collabora come giornalista pubblicista con diverse testate. Successivamente alla laurea in Scienze Politiche, conseguita nel 1987, frequenta il primo Master italiano in Comunicazione d’Impresa a conclusione del quale, alla fine del 1988, inizia il suo percorso professionale nella Direzione Marketing della Concessionaria di pubblicita’ SPI Societa’ per la Pubblicita’ in Italia (Gruppo Publicitas) con l’incarico di Responsabile Comunicazione. Passa quindi nella concessionaria di pubblicita’ Quotidiano Italia (joint venture tra SPI e SPE) con lo stesso incarico. Dal 1993, per quasi due anni, lavora in Polonia, a Varsavia, con il Gruppo Editoriale Grauso (L’Unione Sarda) collaborando alla creazione della nuova Concessionaria di pubblicita’ del primo quotidiano nazionale Zycie Warszawy ed occupandosi inoltre di comunicazione e pubbliche relazioni per il circuito televisivo Polonia 1. Nel 1995 collabora alla nascita ed allo sviluppo di Video On Line, il primo internet service provider italiano, occupandosi della comunicazione e dell’immagine della Societa’, dell’organizzazione della rete commerciale e dello sviluppo del business legato all’advertising online. Dall’inizio del 1997, grazie all’esperienza maturata nell’ambito di Internet associata a quella relativa al mercato della pubblicita', lavora in Publikompass, Concessionaria di pubblicita’, in qualita’ di responsabile sviluppo New Media e successivamente assume l’incarico di Responsabile della Business Unit dedicata alla vendita di advertising online, creando il primo network di siti in concessione, gestendo i rapporti con gli Editori dei 35 siti in concessione e coordinando la rete commerciale. A marzo del 2000 entra nel Gruppo Aegis Media Italia, con la funzione di Managing Director di Isobar Communications (gia’ Carat Net), societa’ leader nella consulenza e nei servizi di marketing ed advertising digitale e interattivo. Dal 2003 e’ Presidente di IAB Italia – charter dell’Interactive Advertising Bureau associazione internazionale per lo sviluppo e la promozione della pubblicita’ interattiva. Nel biennio 2005-2006 e’ stata anche Presidente della Federazione Europea IAB Europe che raggruppa 15 Paesi. E’ membro dell’International Advertising Association (IAA) e dell' International Academy of Digital Arts and Sciences (IADAS), membro del Comitato Scientifico di Assodigitale e nel Consiglio di Amministrazione di Audiweb. Nel 2005 le e’ stato conferito il Premio Targa d’Oro Mario Bellavista per la Cultura di Rete , con il patrocinio delle Associazioni di Categoria del settore della comunicazione, che rappresenta un riconoscimento a chi si e’ distinto per aver particolarmente contribuito o contribuisce a dare valore aggiunto e spessore di pensiero ai servizi di comunicazione interattiva di rete, agendo sul territorio italiano. Nel 2007 le e’ stato conferito il Premio Manager d’Eccellenza da Manager Italia (Associazione che riunisce Manager e Dirigenti d’Azienda nel settore dei servizi) e il Premio Donna Comunicazione 2007 conferitole da Club del Marketing e della Comunicazione che riunisce 35mila manager italiani nel marketing e nella comunicazione.

Senza titolo

HANNES WALDMÜLLER

Responsabile Marketing del Consorzio VOG

Nato nel 1971 Hannes Waldmüller ricopre dal 2006 il ruolo di Responsabile Marketing del VOG, il Consorzio altoatesino delle mele Marlene®. Finiti gli studi alla Facoltà di Economia e Commercio all’Università di Vienna e dopo aver trascorso 6 mesi all’Università dell’Illinois negli Stati Uniti grazie a una borsa di studio, approda nel 1997 alla agenzia Verba DBB di Milano dove segue come account executive le attività di below the line e eventi di Volkswagen, Diadora, Quattroruote e Radio e Reti. Nel 2000 torna in Alto Adige per prendersi cura del marketing, del product management e delle vendite della azienda di famiglia, la A. Waldmüller & C. di Bolzano, licenziataria in esclusiva per l’Italia dei marchi Scout e NICI. Trascorsi sei anni entra nel management del VOG per gestire le attività di marketing e comunicazione del Consorzio. Appassionato di musica, letteratura, fotografia e sport, è sposato con Cecilia da cui, un anno e mezzo fa, ha avuto una splendida bambina, Carolina.

IL MARCHIO MARLENE®

Marlene®, il marchio nato nel 1995 su iniziativa del Consorzio VOG per comunicare in modo unitario la ricchezza varietale e la qualità delle mele coltivate da 19 cooperative altoatesine, è oggi uno dei simboli della frutta di eccellenza dell’Alto Adige. Merito non solo della passione che giornalmente i 5.600 coltivatori mettono in campo ma anche dell’intensa attività di comunicazione che in 13 anni è riuscita a riassumere in un unico concetto i valori del forte legame con il territorio, dell’ampiezza varietale e della grande cura dei prodotti. Sono questi i tratti distintivi che hanno caratterizzato da sempre la identità del brand, decretandone il grande successo.
Dal 2006, inoltre, il legame fra le promesse della marca e l’origine dei frutti si è ulteriormente rafforzata grazie alla indicazione “Mela Alto Adige IGP”, che accompagna ben 11 varietà altoatesine di mela coltivate dal VOG, il principale produttore di mele certificate IGP dell’Alto Adige. E, da gennaio 2008, il marchio Marlene® è sbarcato in Spagna portando oltre i Pirenei tutto il gusto e il sapore delle mele raccolte in Alto Adige dal Consorzio VOG.

Senza titolo

CHIARA BUSANI

Responsabile Sales Marketing Retail Osram

Laureata in Lingue e Letterature straniere e Comunicazione all’Università Cattolica di Milano. La carriera in OSRAM inizia nel 2002 come Trade Marketing Specialist nel canale professionale. Nel 2007 inizia una nuova esperienza all’interno del canale Retail con focus sul Marketing Consumer. Oggi ricopre il ruolo di Responsabile Sales Marketing Retail e si occupa delle strategie di marketing rivolte al canale della Grande Distribuzione, sia dal punto di vista del lancio dei nuovi prodotti sia per le campagne promozionali, sviluppando la comunicazione Punto Vendita rivolta al consumatore finale.
OSRAM
Con headquarter a Monaco, in Germania, OSRAM - che fa parte del Gruppo Siemens AG - è oggi una realtà globale, presente in 150 nazioni dove impiega circa 43.500 persone. Con 46 siti produttivi distribuiti in 17 paesi, OSRAM è uno dei due maggiori produttori di illuminazione al mondo. Leader nel mercato italiano delle sorgenti luminose, OSRAM nel nostro Paese rappresenta un’importante realtà commerciale e industriale con sede a Milano e due stabilimenti produttivi a Treviso e Bari, specializzati nella produzione di alimentatori elettronici, moduli LED, lampade fluorescenti e lampade automotive. Innovazione e sostenibilità ambientale sono gli asset strategici di OSRAM. Ogni anno OSRAM investe circa il 6% in Ricerca & Sviluppo ed il suo fatturato deriva per circa il 40% da prodotti che sono sul mercato da meno di cinque anni. OSRAM privilegia lo sviluppo di prodotti e di processi in grado, non solo di rispondere ad esigenze economiche di risparmio, ma anche di proteggere l’ambiente in un’ottica di sostenibilità globale.
Quello della sostenibilità è infatti solo uno degli obiettivi che si pone OSRAM attraverso il programma Global Care, che identifica l’impegno dell’azienda nella responsabilità sociale e ambientale in tutto in mondo.
Impegno che OSRAM ha ulteriormente ribadito fin dal 2005 aderendo al Global Compact, un’iniziativa delle Nazioni Unite in base alla quale le imprese globali si impegnano a comportarsi secondo un codice etico condiviso contro la violazione dei diritti dell’uomo, del suo lavoro e dell’ambiente.

Senza titolo

PIETRO DOTTI

Presidente J. Walter Thompson Italia

Nato a Torino nel 1954 è sposato e ha 2 figli. Si è laureato in Economia e Commercio a Torino e ha cominciato a lavorare in pubblicità nel 1978. Dal dicembre ’78 al gennaio 2002 lavora in Armando Testa. Nasce come account e crescendo, crescendo arriva a diventare responsabile del New Business, poi direttore della sede di Torino, socio, consigliere delegato, responsabile dello sviluppo, del personale, dell’EDP, dei rapporti istituzionali, della quotazione in Borsa, e molto altro. In tutto questo si prende una piccola pausa dal 1983 al 1984 con Luca Cordero di Montezemolo in Cinzano come brand manager e responsabile della pubblicità. Con Lorenzo Marini nel febbraio 2002 fonda la Marini, Dotti e Associati e ci rimane fino all’agosto 2004. Dal 1° settembre diventa Presidente di J. Walter Thompson Italia. E’ membro del European EXCO ( executive committee) di JWT. E’ stato per 3 anni Professore di Economia e Tecnica della Pubblicità al DAMS di Torino. Ha anche vinto un premio letterario città di Chiavari nel 1999 come autore del libro “La lunga corsa di Ercole”, romanzo, ed. Limina.

J. WALTER THOMPSON ITALIA
JWT nasce ufficialmente nel 1864: è la prima agenzia pubblicitaria del mondo. Dal 1951 opera in Italia con due uffici a Milano e a Roma. Nel 1987 entra a far parte del gruppo WPP. Oggi è una delle principali agenzie di comunicazione del mondo. Il gruppo JWT italiano, guidato da Pietro Dotti, che ne è il Presidente e Amministratore Delegato, è strutturato per studiare piani di comunicazione integrata, attraverso partecipazioni dirette o alleanze strategiche nelle diverse aree della comunicazione. Tra i principali clienti in Italia, annovera: AZIMUT, BAYER, COCA-COLA, DIAMOND TRADING COMPANY (DTC), F.lli BRANCA, HEINEKEN, J & J, KELLOGG, KRAFT, LOTTOMATICA, MAZDA, NESTLE’, NOKIA, ROLEX, UNILEVER, SHELL, etc.

Senza titolo

MATTEO BATTISTON

Direttore IED Comunicazione Milano

Laureato in Economia e Legislazione presso l’Università Luigi Bocconi con un master in comunicazione, inizia la sua collaborazione con IED Centro Ricerche nel team di progetto per la costruzione dell’immagine di Pirelli Real Estate. E’ stato responsabile dei progetti di comunicazione strategica e ha coordinato le attività di progettazione della marca di grandi aziende tra le quali Jacuzzi, Ikea, Motorola, Bosch, De'Longhi. Nel 2005 ricopre la posizione di vice-direttore del Centro Ricerche; il suo ruolo e la sua specializzazione confermano la missione e l’approccio multispecialistico della struttura. Dal settembre 2006 è vice-direttore di IED Milano, dal 2008 è Direttore della scuola di Comunicazione. Svolge attività di docenza e seminari presso diversi atenei pubblici e privati in Italia e all'estero sul tema del rapporto tra il brand e la progettazione del prodotto.

ISTITUTO EUROPEO DI DESIGN
Da quarant’anni l’Istituto Europeo di Design opera nel campo della Formazione e della Ricerca, nelle discipline del Design, della Moda, delle Arti Visive e della Comunicazione. Oggi è un Network Internazionale, in continua espansione, che organizza corsi triennali post-diploma, corsi di aggiornamento e formazione permanente, corsi di formazione avanzata e Master post-laurea. Il collegamento tra sapere e saper fare è la premessa indispensabile per la crescita professionale e lo sviluppo di capacità culturali, creative e critiche che rappresentano l’obiettivo di fondo della formazione IED. Fondamentale, nella strategia educativa dell’Istituto Europeo di Design, è la partnership con aziende prestigiose, che caratterizza l’intero processo didattico e la realizzazione degli eventi che segnano la fine dell’Anno Accademico. Ogni anno più di 1700 studenti stranieri frequentano i corsi IED.
Le Scuole del “Sistema IED”IED Moda Lab, IED Design, IED Arti Visive e IED Comunicazione rispondono alle esigenze del mondo del lavoro, attraverso percorsi didattici mirati alle reali necessità dei settori di riferimento, unificate dalla comune cultura del progetto. In particolare IED Comunicazione è nata dall’esperienza ventennale dell’Istituto Superiore di Comunicazione, forma le figure professionali della Pubblicità, del Marketing, delle Relazioni Pubbliche per rispondere alle esigenze della Comunicazione integrata preparando anche professionisti capaci di progettare e gestire eventi e di inserirsi nel mondo della regia e della produzione audiovisiva.
Affianca le Scuole il Centro Ricerche IED, espressione di eccellenza del modello IED. Nasce nel 1975 e oggi sviluppa attività di ricerca e di innovazione nei campi del design, della moda, delle arti visive e della comunicazione.

Senza titolo

FABRIZIO BERNASCONI

Presidente PDA e Amministratore Delegato RBA

47 anni, milanese, laureato in Economia e Commercio, da circa 20 anni si occupa di branding e comunicazione. E’ socio fondatore e amministratore delegato di RBA, agenzia di comunicazione specializzata in brand e packaging design; è anche consigliere e amministratore di RBA interactive e RBA advertising, agenzie consociate ad RBA per lo sviluppo di progetti on line e campagne pubblicitarie.
Da tre anni è presidente di PDA, The pan European brand design association; quest’anno farà parte della giuria packaging del Red Dot Award, uno dei più importanti concorsi internazionali di design.

RBA BRANDING & DESIGN
RBA è un’agenzia di comunicazione indipendente, specializzata nella consulenza e design di marca, dedicata alla creazione di forti identità di prodotto e d’azienda; l’attività di RBA si concentra quindi nello sviluppo di strategie di marca, marchi e sistemi coordinati d’identità, packaging design, retail design, POP, web design.
Nata nel 1995 a Milano, RBA è oggi una realtà consolidata con oltre 40 addetti e più di venti clienti attivi, fra cui grandi importanti marche nazionali ed internazionali.
Vitamina per il brand: Multispecializzazione nei servizi per l’identità di marca, propositività e innovazione, velocità di reazione e soprattutto una grande attenzione alle esigenze del cliente ed alle aspettative del consumatore, è la visione d’agenzia con cui RBA si propone al mercato per rispondere efficacemente in contesti sempre più complessi e competitivi. La ricerca del giusto, del bello e, soprattutto, del meglio per la marca.

Senza titolo

MAURIZIO CINTI

Direttore Creativo AdmCom

Per me, è stata una vocazione: a 12 anni ho deciso di fare il creativo. Con la passione per la comunicazione ho imparato 4 lingue, lavorato in 7 nazioni e in 3 continenti diversi. Professionalmente, l’eccellenza creativa è il mio obiettivo e l'ho rincorsa qua e là nelle agenzie per cui lavoro o ha lavorato: Saatchi&Saatchi, Publicis, Ogilvy&Mather, D’Arcy e Grey Worldwide. Qualche volta l'ho raggiunta. Dei brand che ho incontrato sul mio cammino condivido ”l’internazionalità”: Audi, Fiat, CocaCola, Dove, Estee Lauder, Pampers, Pantene, Pringles, Romeo Gigli, Sanpaolo IMI, per citarne alcuni. Le persone che con cui ho potuto confrontarmi, hanno saputo coinvolgermi nei loro sogni e nei loro progetti ed alcuni sono stati incontri fortunati. Così, due anni fa ha sposato il progetto di AdmCom dove mi occupo della Direzione Creativa dell’agenzia.

ADM COM
Un'agenzia fatta di persone con la passione per la comunicazione, dove la parola sinergia significa scambio e interazione trasversale: tra noi internamente, con il cliente e con il "consumatore". AdmCom è anche un luogo di forte innovazione e creatività dove le idee, e soprattutto le persone, sono orientate al cambiamento e all'evoluzione, perché no anche a quella del mercato. Così, ci capita di incontrare clienti che la pensano come noi (anche da 30 anni a questa parte..): Casinó di Venezia, Cefla, Itama, Pershing, Stern Weber,Valsoia,Venezia Marketing & Eventi... O che vogliono partecipare alla nostra visione come nel caso di Goethe Business School, Intersport Italia, Stardom.

MediaForm

Mediaform nasce con l'obiettivo di ricercare le possibilità di sinergia e interazione fra il mondo accademico e la realtà delle agenzie

ADVERTISING
banner sqaure ms 21
smm day
Statistiche
Il sito ha ricevuto 7745065 visite.
Questa specifica pagina è stata visitata 6198 volte.
Segnalala ad un amico
Ci sono 603 utenti in linea
(di cui 0 registrati)
Ultimo aggiornamento:
8 agosto 2019
Powered by Mooffanka
Design e sviluppo: Katytid
Attendere, prego...
Chiudi
Chiudi