ENTRARICERCA

BOLZANO FESTIVAL BOZEN
Dal 22 luglio al 9 ottobre dalla musica classica alla musica rinascimentale e barocca

Bolzano Festival Bozen 2010

22.07-09.10

ANTIQUA 3.8. - 30.08.
ORCHESTRE – MUSICA E GIOVENTU’ 22.07. – 01.10.
58. CONCORSO PIANISTICO INTERNAZIONALE E 5. FESTIVAL ‘FERRUCCIO BUSONI’ 19.08. – 30.09.
ACCADEMIA GUSTAV MAHLER 20.09 – 09.10.

Senza titolo

Le principali istituzioni musicali della città si riuniscono per il settimo anno consecutivo sotto l’egida del BOLZANO FESTIVAL BOZEN, la rassegna voluta dal Comune di Bolzano che dal 22 luglio al 9 ottobre prossimi consentirà a un pubblico sempre più ampio di appassionati e addetti ai lavori di ascoltare molti tra i massimi interpreti del panorama classico internazionale. A dar voce al linguaggio comune della musica, in rappresentanza di generi tra loro complementari, un programma di 27 concerti ospitati in 9 diverse sedi.

Nel ricco calendario, alla rassegna Antiqua dedicata alla musica rinascimentale e barocca, si alternano i concerti della European Union Youth Orchestra e della Gustav Mahler Jugendorchester, le due orchestre giovanili in residenza in città fondate da Claudio Abbado, gli appuntamenti dello storico Concorso Pianistico Internazionale “Ferruccio Busoni”, alla vigilia della sessantesima edizione, e del suo Festival e quelli con l’Accademia di alto perfezionamento Gustav Mahler, anch’essa scaturita da un’idea di Abbado.

A sottolineare il carattere unico della manifestazione, che garantisce un’offerta molteplice nella lunga estate musicale bolzanina, è in primis la continuità tra attività didattica e attività concertistica, espressione concreta del binomio musica e gioventù di cui Bolzano è con successo punto di riferimento consolidato nell’alta formazione musicale a livello europeo.

La città si prepara ad accogliere l’invasione entusiasta delle centinaia di ragazzi impegnati nelle orchestre giovanili, mentre il pubblico ha l’occasione di assistere a concerti che si annunciano memorabili, per interpreti e scelta del repertorio, e alle preselezioni del Concorso Busoni. Per questa settima edizione del BOLZANO FESTIVAL BOZEN sono attesi, tra gli altri, Grigory Sokolov, Hilary Hahn, Ivo Pogorelich, Gianandrea Noseda (sul podio della EUYO) e per quanto riguarda la musica antica l’Accademia Bizantina diretta da Ottavio Dantone, i Red Priest, The Orlando Consort, insieme a una folta schiera di brillanti strumentisti e direttori. A completare il già ricco calendario di appuntamenti si aggiungono il concerto d’apertura en plein air dell’Orchestra Haydn di Bolzano e Trento (22 luglio, nel Parco delle Semirurali), un omaggio a Carl Philipp Emanuel Bach da parte dell’Accademia d’Archi di Bolzano (16 agosto), il concerto straordinario di Anna Kravtchenko, primo premio al Busoni nel 1992, organizzato da Musica in Aulis (31 agosto) e Classic Nocturne al Parkhotel Laurin. In programma Mozart, Zemlinksy e Alt Wiener Tänze eseguiti dai musicisti della GMJO.
Le sedi dei concerti, oltre al Teatro Comunale, al Conservatorio e all’Auditorium, includono alcuni tra i più affascinanti edifici storici della città, da Castel Mareccio alla Parrocchiale di Gries.

ANTIQUA
Tra il 3 e il 30 agosto i 7 concerti della rassegna Antiqua propongono uno speciale viaggio musicale alla scoperta non solo delle sonorità rinascimentali e barocche, quanto di un nuovo gusto estetico in cui qualità e fedeltà dell’interpretazione si fondono. Insieme ai Red Priest e all’Orlando Consort, all’Accademia Bizantina guidata da Ottavio Dantone, a Hille Perl, Maurizio Croci, e al duo Giuseppe Carrer-Luigi Lupo, il pubblico verrà condotto nelle diverse tappe del percorso. A concluderlo sarà l’ensemble Harmonices Mundi, nato nel territorio e già molto affermato, con Claudio Astronio e Marco Facchin all’organo, protagonisti di un omaggio a Wilhelm Friedemann Bach nel 300° anniversario della nascita.

ORCHESTRE – MUSICA E GIOVENTU’
Tra il 22 luglio e il 1° ottobre grandi pagine sinfoniche si alternano a brani di autori contemporanei nel programma dei cinque concerti sinfonici dell’estate 2010. Il concerto di apertura del BOLZANO FESTIVAL BOZEN 2010 è affidato all’Orchestra Haydn diretta da Daniel Beyer.
Guidati da grandi direttori e affiancati da solisti di fama internazionale, i giovani talenti della Gustav Mahler Jugendorchester e della European Union Youth Orchestra, espressione dell’eccellente tradizione didattica sviluppatasi negli ultimi trent’anni a Bolzano, saranno al Teatro Comunale il 21, 24 e 26 agosto. I primi due concerti – protagonista la Mahler – sono entrambi diretti da Herbert Blomstedt (solista del primo il baritono Christian Gerhaher per un programma che spazio da Mahler a Bruckner). Il secondo concerto – al violino Hilary Hahn – unisce al classicismo di Brahms uno dei lavori più celebri e al tempo stesso meno eseguiti di Hindemith, Mathis der Maler. Repertorio in prevalenza russo, invece, per l’appuntamento con l’EUYO diretta da Gianandrea Noseda. Chiude la rassegna l’Accademia Gustav Mahler diretta da Philipp von Steinaecker, al violoncello Solène Kermarrec.

CONCORSO PIANISTICO INTERNAZIONALE E FESTIVAL FERRUCCIO BUSONI
In attesa della prossima finale del più prestigioso concorso pianistico italiano in programma nel 2011, dal 20 al 29 agosto il pubblico potrà seguire la fase di preselezione dei 24 finalisti.
Tra il 19 agosto e il 30 settembre un vero e proprio Festival Pianistico integra come ormai da consuetudine, il programma delle selezioni. Il primo appuntamento è con l’Orchestra Haydn guidata da Arthur Fagen: il concerto - un’ imponente maratona dedicata a Liszt - vedrà la partecipazione dei pianisti Alexander Kobrin e Alexander Romanovsky. Il 22 agosto l’appuntamento è con Ivo Pogorelich (Chopin e Liszt), di nuovo Kobrin e Anna Kravtchenko (la Fantasia contrappuntistica di Busoni); il 25 agosto Grigory Sokolov chiude a Bolzano il suo tour europeo seguito da Jinsang Lee e Sofya Gulyak il 2 settembre. Il 5 saliranno sul palco i vincitori del Busoni 2009 Michail Lifits, Alexey Lebedev e Gesualdo Coggi (1°, 2° e 3° premio, impegnati nei giorni precedenti al concerto in un workshop in esclusiva per loro di Alfred Brendel, aperto al pubblico), mentre l’11 settembre sarà la volta di Garrick Ohlsson. Un ritratto di Busoni affidato al pianismo di Andrea Bambace e Hyun Jung Kang il 21 settembre anticipa il concerto dei docenti del Conservatorio Monteverdi dedicato a Busoni che conclude la rassegna e il mese.

ACCADEMIA GUSTAV MAHLER
Insignita nel 2009 della targa d’argento del Presidente della Repubblica che ne riconosce gli straordinari standard qualitativi raggiunti in un solo decennio di attività, l’Accademia voluta nel 1999 da Claudio Abbado e diretta oggi da Jürgen Kussmaul, organizza ogni anno alla fine dell’estate corsi di alto perfezionamento musicale per giovani provenienti da tutta Europa. I corsi, che si tengono presso il Conservatorio “Claudio Monteverdi” di Bolzano tra il 20 settembre e il 9 ottobre, sono tenuti da docenti di fama internazionale e prevedono sia lezioni individuali che saggi di musica da camera oltre a un concerto sinfonico (v. Orchestre).

www.bolzanofestivalbozen.it

Biglietti
Teatro Comunale I Stadttheater
T. 0471 053800
ma-ve ore 10.00-13.00; 15.00-19.00
sa I ore 10.00-13.00
www.vipticket.it

Ufficio Stampa
Nazionale: Isella Marzocchi – 335 8154798 – isella.marzocchi@progettocaffeina.com
Locale: Barbara Gambino – 346 5001654 – info@bolzanofestivalbozen.it
Estero: Sabine Funk – 380 3630175 – press@bolzanofestivalbozen.it

Senza titolo

MediaForm

Mediaform nasce con l'obiettivo di ricercare le possibilità di sinergia e interazione fra il mondo accademico e la realtà delle agenzie

ADVERTISING
Tiky ms21
illy mitaca
Statistiche
Il sito ha ricevuto 7539387 visite.
Questa specifica pagina è stata visitata 3196 volte.
Segnalala ad un amico
Ci sono 3003 utenti in linea
(di cui 0 registrati)
Ultimo aggiornamento:
17 giugno 2019
Powered by Mooffanka
Design e sviluppo: Katytid
Attendere, prego...
Chiudi
Chiudi