ENTRARICERCA

Maria Teresa Forti

Il viaggio del Messaggio: Dal brief in poi il messaggio vive diversi processi creativi che fanno in modo che una volta arrivato a destinazione, il viaggio non si fermi...

Senza titolo

Maria Teresa Forti
Fondatore Hole in one

Quale metodo deve perseguire il professionista per sviluppare un contenuto di valore che arrivi al destinatario del messaggio e che da lì riparta per prendere nuova vita?

Maria Teresa Forti è fondatore di Hole in one, agenzia di comunicazione integrata che nel 2016 celebra un traguardo importante, vent’anni di attività, rafforzando il proprio core business - il turismo, ma sperimentando nuove opportunità con nuove tecniche per promuovere la tendenza del momento, l’adaptive marketing. Da account freelance nell’editoria per sport e turismo sino al vertice dell’agenzia consolidatasi nel digital publishing e proiettata sulle opportunità delle nuove tecnologie applicate alla comunicazione. Passione, lavoro, esperienza: un mix vincente che oggi coinvolge un team di oltre quidici persone con competenze variegate e specializzate pronte a soddisfare le esigenze di comunicazione e creatività di grandi aziende internazionali come della piccola impresa che vuole valorizzare la propria immagine.

“Tutto è iniziato per passione, la grande passione per i viaggi, che mi ha permesso di mettere a frutto una serie di conoscenze, contatti e relazioni diventati poi autentico impegno professionale”.

Innovazione nella comunicazione turistica: uno degli obiettivi di Hole In One attraverso il digitale creando app a supporto di quello che resta il mezzo più importante per un tour operator, il classico catalogo cartaceo.

“Oggi una vera esperienza emozionale che il cliente può vivere “touch” su smartphone pc o tablet godendo appieno del prodotto, un prodotto implementabile all’infinito attraverso video, foto, informazioni su un itinerario come esperienza interattiva, a 360 gradi. La comunicazione al consumer e la comunicazione al trade oggi sono completamente cambiate: penso alla grande distribuzione per esempio, o all’automotive, altri ambiti dove Hole In One è affermata, e che con la stessa tecnologia ma con contenuti diversi propone per esempio video e app per la formazione degli account, per gli allestimenti, per le esposizioni , eventio per prodotti digitali innovativi, comunque in grado di coinvolgere e fidelizzare l’utente”.

Una fitta rete di partner dell’agenzia consente di proporre un servizio completo laddove le competenze interne non sono così specializzate: “Non siamo tuttologi e non è professionalmente coerente saper fare tutto. Il metodo di lavoro adottato ci permette di essere un team sempre attento alle nuove tendenze, dove si ragiona insieme, dal brief in poi, elaborando soluzioni complesse proponendo al cliente un prodotto che possa essere d’eccellenza. A mio parere il brief già chiaro e precostituito non esiste più, ogni brand ha una sua veste, siamo noi che lo creiamo insieme all’azienda adeguandoci alle necessità del mercato”.

Oggi in quale misura siamo disposti a seguire il content marketing di marca? I social favorendo la condivisione sono il canale ideale per ingaggiare l’utente?

Senza titolo

Giovanni Santilio digital engagement director e partner di Hole In One

ha una lunga esperienza nel marketing rivolto alla grande distribuzione e vaste competenze nelle tecnologie digitali. “In Hole In One affrontiamo problematiche non solo di branding puro, ma anche più operative sul below the line classico, dalla promotion alla cura del punto di vendita, al visual merchandising, ambiti che ben accolgono le nuove tecnologie parlando con dealer, retail, rete commerciale. Ci stiamo specializzando in nuovi strumenti e nuovi canali in tutto il processo di vendita e mezzi come 3D, realtà aumentata, app, digital publishing sono di grande efficacia”. E’ questo il nuovo canale per proporre il wow effect nell’engagement? “È un mezzo importante ma non è l’unico, sono opportunità che vanno a completare una strategia di comunicazione integrata. La tecnologia applicata a fiere, formazione professionale di addetti o forza vendite, con render 3D e modellazione dinamica consente un’esperienza immersiva completa che elimina il problema di gestione di prodotti deperibili o di macchinari di grandi dimensioni, o fasi di lavorazione altrimenti non visibili, con notevoli vantaggi e risparmio in termini di tempi e costi”.

Strategia e metodo sono alla base del lavoro del team Hole In One: “Non si lavora a spot, con soluzioni fini e se stesse così destinate all’insuccesso, ma con un chiaro progetto, un piano di comunicazione completo che coinvolge tutto lo staff con le varie competenze”.

“Anche una piccola azienda può permettersi di approcciare una strategia di comunicazione digitale. Abbiamo la fortuna di lavorare con grandi brand come Danone, Arval, Ravensburger, Henkel, realtà con dinamiche global, ma le strategie più innovative nascono a contatto con piccole realtà dove siamo chiamati a ideare strategie che vanno dal branded content puro alla visual identity… penso a una startup per esempio, ad un mix di comunicazione e strategia digital sia di immagine che operativo che permette alle professionalità di Hole In One di dare il meglio per supplire alla mancanza di know how specifico all’interno dell’organigramma e di una visione progettuale di insieme. E’ questo il valore aggiunto che può dare un’agenzia qualificata, che con l’adaptive marketing, step by step, analizza i risultati (pay per click certificati) riassestando la strategia”.

Dall’account al graphic designer, dall’art director al web developer al social media manager tutti sono chiamati alla realizzazione di un progetto di comunicazione multicanale. La tradizionale dem così come il sito web sono attuali se, con buoni contenuti testuali, immagini e grafica accattivanti, si propone un prodotto curato e di tendenza.

Laddove il lavoro è di qualità arrivano anche i riconoscimenti, come la finale al Digital Magazine Award di Londra e il primo premio a Mediastars con l’app Hotelplan mag nel digital publishing.

Le ultime trovate della tecnologia e un costante ascolto della rete fanno poi il resto, ma il team con il suo entusiasmo e il clima di condivisione dei ruoli resta il vero punto di forza dell’agenzia e proietta Hole In One nel domani, in un mix di competenze e creatività ad alto valore aggiunto.

mediastars 20

MediaForm

Mediaform nasce con l'obiettivo di ricercare le possibilità di sinergia e interazione fra il mondo accademico e la realtà delle agenzie

ADVERTISING
banner sqaure ms 21
smm day
Statistiche
Il sito ha ricevuto 7912101 visite.
Questa specifica pagina è stata visitata 2644 volte.
Segnalala ad un amico
Ci sono 1517 utenti in linea
(di cui 0 registrati)
Ultimo aggiornamento:
17 ottobre 2019
Powered by Mooffanka
Design e sviluppo: Katytid
Attendere, prego...
Chiudi
Chiudi