ENTRARICERCA

Università dell’Insubria Varese
Globanimazione evento di cinema d’animazione

Senza titolo

Giovedì 10 luglio 2008 si terrà a Varese il primo evento dedicato interamente al cinema d’animazione, anteprima di una più ampia e articolata manifestazione che verrà dedicata a questa arte nell' autunno 2008 con la presenza di importanti ospiti e l'esposizione di materiali originali.

Finalmente Varese, complice il favore del Rettorato dell'Università degli Studi dell'Insubria, potrà scoprire tutti gli aspetti ed i segreti di questa affascinante arte, ormai inarrestabile ed incontestabile fenomeno mondiale. Giorgio E.S. Ghisolfi, regista e docente di cinema d'animazione all' Istituto Europeo di Design di Milano nonché professore a contratto presso la Facoltà di Scienze della Comunicazione dell'Università dell'Insubria, condurrà il pubblico lungo una panoramica degli autori e delle tecniche dell’animazione. Un percorso che consentirà di capire la portata artistica e culturale di questo cinema, ormai affrancato, grazie anche alla "globalizzazione" dai due eterni pregiudizi: quello di costituire un cinema “minore”, secondario al cinema “dal vero”; e quello di essere un genere riservato ai bambini. Il cinema d'animazione è invece una forma d'arte adulta, complessa, affascinante e che consente oggi potenzialità espressive illimitate.

Il programma della serata è dunque dedicato ad un pubblico di studenti, di giovani e di adulti, e prevede, grazie alla collaborazione di importanti istituti, la proiezione di opere d'autore, cortometraggi selezionati e premiati in importanti Festival europei quale "les e-magiciens" di Valenciennes e "I Castelli Animati" di Roma, così come film realizzati da Scuole Italiane ed Europee all'avanguardia nel settore, quali il Centro Sperimentale di Cinematografia - Scuola Nazionale di Cinema / Dipartimento di Animazione, Sede del Piemonte e l' Istituto Europeo di Design di Milano. Le proiezioni saranno precedute da una introduzione sullo stato dell'arte del cinema d'animazione di Giorgio E.S. Ghisolfi, professionista già noto per le sue collaborazioni con Nichetti e Manuli su “Volere Volare” e “L'eroe dei due mondi”; e con Enzo d'Alò per "La Gabbianella e il Gatto" e "Momo". Ghisolfi è stato anche regista della sigla della XLVII Mostra del Cinema di Venezia come di molti e noti spot pubblicitari, e più recentemente, del cortometraggio “Birima son of Africa” per la campagna Benetton 2008 dedicata al il Micro Credito. Ad arricchire l'appuntamento anche l'intervento dell'ospite Alessandro Tibiletti, Visual FX Supervisor per la società "GHOST... BEHIND THE CHAIR" da anni impegnata sulle produzioni americane, che illustrerà la progettazione degli effetti speciali digitali per il cinema.

Programma:

ore 20.45
Introduzione sullo stato dell'arte di Giorgio E.S. Ghisolfi, regista
ore 21.15
Incontro con Alessandro Tibiletti, Visual FX Supervisor: " Gli effetti speciali digitali nel cinema"
ore 22.00
Proiezioni di:
corti indipendenti e film di diploma dal Dipartimento di Animazione del Centro Sperimentale di Cinematografia di Torino e dall'Istituto Europeo di Design di Milano
corti dal festival "Les e-magiciens" di Valenciennes
corti dal festival "I Castelli animati" di Roma

INFO
Giorgio Ghisolfi 347-7197176
animandum@alice.it
Valentina Zolla 347-7575291
info@vzcomunicazione.org

Senza titolo

Giorgio Ghisolfi

Esperto in cinema d'animazione, effetti speciali digitali e tecniche miste. Ha realizzato la sigla in computer animation 3D della 47° Biennale Cinematografica di Venezia in collaborazione con lo studio Sottsass (1990), nonché lavorato con Nichetti e Manuli per le animazioni del lungometraggio “Volere Volare”(1991). Autore di sigle tv e decine di telecomunicati ha vinto diversi premi con le animazioni per gli spot pubblicitari “Rai lo sanno anche i sassi”(1994); “Ceres c’è” (1996) e "Ceres mind the sign" (1999). Ha collaborato con Enzo D’Alò in qualità di storyboard artist e animatore alla realizzazione del lungometraggio “La Gabbianella e il Gatto” (1997) e come Direttore di Produzione per il film “Momo alla conquista del tempo” (2001). Autore e regista del trailer per la serie tv in animazione “Blurt City”, in collaborazione con le società Gertie e Bluegold di Milano, 2003. Ha coordinato la produzione delle serie tv coprodotte da RAI e France5 “Milo” e “Blanche”, 2003 e 2004. Tra le altre produzioni si segnalano: "Et si on arretait la chimie", cortometraggio in animazione Flash per il Congresso Nazionale dell’Industria Chimica Francese 2005; Future Film Festival di Bologna 2006: sigla in concorso per la ventesima edizione dei Giochi Olimpici Invernali di Torino; “Requiescat in pace”: corto d'autore; Premio del Pubblico all’edizione 2006 del Festival “I Castelli Animati” di Genzano (Roma); "Esterno Notte" 2007: sigla per il ventennale della rassegna; "Festival del Racconto" 2007: sigla omonima (docenza di tesi). Fox "Curious" 2007, spot in computer animation 3d per Volkswagen; "Birima son of Africa", 2008, progetto internazionale prodotto da United Colors of Benetton con le musiche di Youssou Ndour. E’ docente di cinema d’animazione all’Istituto Europeo di Design di Milano, nonché professore a contratto per il Corso di Laurea in Scienze della Comunicazione dell’Università dell’Insubria di Varese.

MediaForm

Mediaform nasce con l'obiettivo di ricercare le possibilità di sinergia e interazione fra il mondo accademico e la realtà delle agenzie

ADVERTISING
Tiky ms21
smm day
Statistiche
Il sito ha ricevuto 7155089 visite.
Questa specifica pagina è stata visitata 4070 volte.
Segnalala ad un amico
Ci sono 2263 utenti in linea
(di cui 10 registrati)
Ultimo aggiornamento:
19 febbraio 2019
Powered by Mooffanka
Design e sviluppo: Katytid
Attendere, prego...
Chiudi
Chiudi