ENTRARICERCA

Francesco Brancaccio

Il viaggio del Messaggio: Dal brief in poi il messaggio vive diversi processi creativi che fanno in modo che una volta arrivato a destinazione, il viaggio non si fermi...

Senza titolo

Francesco Brancaccio
Communication Manager

Quale metodo deve perseguire il professionista per sviluppare un contenuto di valore che arrivi al destinatario del messaggio e che da lì riparta per prendere nuova vita?

Un contenuto di vero valore oggi giorno si ottiene attraverso il lavoro in team. Un messaggio, una strategia un processo di comunicazione professionale necessita di più figure specializzate, di pianificazione e confronto.

Nel nostro team ognuno apporta la propria esperienza e il suo background e punto di vista, solo cosi si può puntare ad ottenere un messaggio di estrema qualità. La nostra mission è semplice, seguire il cliente dalla creazione dell’identità aziendale, fino allo sviluppo del linguaggio e allo studio della strategia migliore per collocarsi sul mercato.

Oggi in quale misura siamo disposti a seguire il content marketing di marca? I social favorendo la condivisione sono il canale ideale per ingaggiare l’utente?

Il content marketing è sicuramente interessante ma ha un costo notevole per le aziende. Purtroppo la scrittura nel settore della comunicazione ancora non ha un vero e proprio valore tangibile agli occhi del cliente.

Tutti sappiamo scrivere no? Questo è quello che pensa un cliente, perchè devo pagare per una cosa che so fare anche io. Pianificare, un piano editoriale accattivante richiede moltissime risorse e questa pratica per la maggior parte delle piccole e medie imprese è insostenibile. Il content marketing oggi è ancora uno strumento che può essere utilizzato soprattutto dalle grandi realtà. Non esiste il canale ideale. Il canale va valutato sempre in base al target che si vuole raggiungere, al budget e agli obiettivi che ci si pone.

I social sono un canale come la carta stampata o la televisione, e la condivisione di eventi abbiamo imparato che può avvenire anche di avvenimenti che non si svolgono sui social, ma che poi ci arrivano proprio perchè diventano un fenomeno virale. Ha la stessa possibilità di diventare virale quindi favorire la condivisione un post di facebook oppure una performance di un’artista di strada che non sa neanche di essere ripreso?

Quali sono gli errori da non commettere in comunicazione?

Gli errori che si possono commettere in un progetto di comunicazione sono tanti: budget economico insufficiente, tempi troppo stretti, assenza di idee, o idee banali e scontate, non conoscere il proprio target, messaggio troppo complesso, messaggio troppo originale, nessun test o confronto, la scarsa conoscenza di un argomento, improvvisazione…

Comunicare è un arte che si affina attraverso la pratica, la passione e sicuramente non guasta una predisposizione personale necessaria.

mediastars 20

MediaForm

Mediaform nasce con l'obiettivo di ricercare le possibilità di sinergia e interazione fra il mondo accademico e la realtà delle agenzie

ADVERTISING
Material ConneXion
Tiky ms21
Statistiche
Il sito ha ricevuto 7916792 visite.
Questa specifica pagina è stata visitata 2042 volte.
Segnalala ad un amico
Ci sono 2982 utenti in linea
(di cui 0 registrati)
Ultimo aggiornamento:
17 ottobre 2019
Powered by Mooffanka
Design e sviluppo: Katytid
Attendere, prego...
Chiudi
Chiudi