ENTRARICERCA

Alberto Muritano

Il viaggio del Messaggio: Dal brief in poi il messaggio vive diversi processi creativi che fanno in modo che una volta arrivato a destinazione, il viaggio non si fermi...

Senza titolo

Alberto Muritano
Fondatore e CEO
Posytron

Quale metodo deve perseguire il professionista per sviluppare un contenuto di valore che arrivi al destinatario del messaggio e che da lì riparta per prendere nuova vita?

Fondata nel 1999, Posytron è la digital e software factory tutta italiana che si propone come partner delle aziende e delle amministrazioni pubbliche che vogliono innovare per crescere. Grazie all’esperienza che abbiamo maturato sul campo, siamo oggi una vera e propria ‘fabbrica’ – non produciamo oggetti, ma abbiamo le competenze giuste per realizzare progetti digitali, piattaforme web, mobile app, software e sistemi in cloud che possano aiutare i nostri clienti a trasformare le loro strategie di marketing e comunicazione e i loro processi interni ed esterni, sfruttando tutte le potenzialità delle nuove tecnologie digitali e mobile.

Sviluppare un progetto digitale, come un sito web o una mobile app, può sembrare un’attività semplice, eppure richiede competenze tutt’altro che banali. Occorre innanzitutto un solido bagaglio di conoscenze tecniche, che deve comprendere la padronanza dei linguaggi di programmazione, l’aggiornamento continuo su tutte le piattaforme disponibili, la capacità di progettare un’esperienza coinvolgente per l’utente e un’interfaccia ad hoc.

Oltre alle competenze tecnologiche, è fondamentale avere la capacità di ascoltare le esigenze del cliente, comprendere le dinamiche del suo mercato di riferimento, integrare il progetto in una strategia più ampia di comunicazione e marketing. Questa sensibilità ci permette di costruire soluzioni digitali efficaci e innovative per i nostri clienti, massimizzando il ritorno dei loro investimenti in digital e mobile marketing.

Oggi in quale misura siamo disposti a seguire il content marketing di marca? I social favorendo la condivisione sono il canale ideale per ingaggiare l’utente?

I social hanno senza dubbio raggiunto una diffusione e una penetrazione tale da non poter essere ignorati quando si parla di digital marketing. Tuttavia, secondo me la chiave per ingaggiare davvero l’utente è in quella che viene definita ‘mobile transformation’: smartphone e tablet sono diventati strumenti di uso quotidiano, e hanno portato enormi cambiamenti nel modo di comunicare, informarsi, lavorare e divertirsi.
Le aziende che vogliono raggiungere in modo innovativo il proprio target devono necessariamente integrare le tecnologie mobile nelle loro strategie di marketing – ad esempio progettando e realizzando delle mobile app con cui dialogare con i clienti, offrire contenuti e servizi alla forza vendita, collaborare più attivamente con fornitori e partner.

Se pensiamo a un settore specifico come il fashion, il content marketing è spesso associato alle attività e agli strumenti di e-commerce, ma sono sempre più numerosi i brand che hanno sperimentato uno storytelling più coinvolgente con le mobile app, offrendo contenuti originali sulle collezioni, i nuovi prodotti, gli eventi e le iniziative che vengono lanciate nel corso dell’anno. Ma le persone sono disposte ad avere sullo smartphone una app per ogni brand? Probabilmente no. E quanto può essere efficace una app che propone gli stessi contenuti a clienti che vivono in città diverse o in contesti completamente differenti? Probabilmente poco.

Una risposta diversa arriva da Movibell, nata proprio nei laboratori Posytron. Si tratta di una piattaforma per il mobile marketing di prossimità, che aiuta a rendere più visibili e attrattivi i punti vendita di qualunque tipologia, dal fashion al beauty, dal food al grocery, fidelizzando i clienti e conquistandone di nuovi. Dal punto di vista dell’utente, Movibell funziona come un Radar personale: si installa la mobile app sullo smartphone, si passeggia per la città e, passo dopo passo, Movibell segnala la presenza di Canali attivi attorno a sè, ciascuno corrispondente a un negozio, un ristorante o qualsiasi altra attività commerciale, ma anche un monumento o una piazza – la piattaforma è aperta a qualunque oggetto o luogo possa essere georeferenziato. Seguendo un Canale, l’utente può essere sempre aggiornato sulle novità, le promozioni e gli eventi che ogni punto vendita o brand desidera condividere con la propria community.

Dal punto di vista del brand o del negoziante, Movibell è uno strumento sorprendente per dialogare con le persone che si muovono in prossimità di un punto vendita, condividendo con loro informazioni, coupon, promozioni flash e altri contenuti che possano attirarli in negozio, profilando il target con estrema precisione. L’interesse che Movibell sta incontrando, sia in Italia sia in altri Paesi, dimostra che le aziende hanno capito l’importanza del mobile per raggiungere la clientela e, al tempo stesso, sono consapevoli dei limiti che il content marketing di marca può avere.

Quali sono gli errori da non commettere in comunicazione?

Non esiste un’unica ricetta valida per tutte le imprese e, di conseguenza, ogni volta ci sono ‘trappole’ diverse in cui si può rischiare di cadere. Se vogliamo guardare il lato positivo, ovvero provare a delineare le caratteristiche di un progetto digitale di successo, possiamo identificare almeno tre elementi: la coerenza del progetto con la strategia complessiva dell’azienda e il suo modello di business; l’innovazione; l’integrazione del progetto stesso in un ecosistema digitale a tutto tondo, in cui combinare in modo armonico elementi cloud, web, mobile e social.

mediastars 20

MediaForm

Mediaform nasce con l'obiettivo di ricercare le possibilità di sinergia e interazione fra il mondo accademico e la realtà delle agenzie

ADVERTISING
illy mitaca
banner sqaure ms 21
Statistiche
Il sito ha ricevuto 7916782 visite.
Questa specifica pagina è stata visitata 1888 volte.
Segnalala ad un amico
Ci sono 2971 utenti in linea
(di cui 0 registrati)
Ultimo aggiornamento:
17 ottobre 2019
Powered by Mooffanka
Design e sviluppo: Katytid
Attendere, prego...
Chiudi
Chiudi