ENTRARICERCA

Bruno Ferlazzo
Storytelling: l'Arte di raccontare storie in Comunicazione

Senza titolo

Bruno Ferlazzo Direttore Creativo On Comunicazione

Come alcuni grandi personaggi della comunicazione come Pirella o Testa hanno segnato la loro epoca con lo storytelling?

Il mio modello non può che essere Emanuele Pirella, con cui ho lavorato per quasi 9 anni prima come art director nella mitica Agenzia Italia poi diventata BBDO. Qui sono diventato direttore creativo, prendendo quindi il posto di Pirella. In seguito anche nell’agenzia di Pirella sono stato con Pino Pilla il primo direttore creativo. Pirella è stato un grande comunicatore perché ha studiato il meglio della comunicazione americana. Tra Ogilvy e Pirella infine credo ci sia un fortissimo legame, perché entrambi lavoravano ad una comunicazione in cui il messaggio era portato a coinvolgere il consumatore attraverso il suo stesso pensiero.

Come fare per mantenere alta la reputazione del brand?

Stiamo vivendo l’anno uno del post scriptum, epoca di evoluzione, non c’è dubbio che il digital sia un mondo che conosciamo solo in parte e che giorno dopo giorno presenti delle grandi opportunità. I clienti sono molto interessati al dialogo e prendono grandi precauzioni per evitare che si facciano critiche negative su di loro. Sono già nate figure professionali che lavorano in questa direzione, coinvolgendo con la loro attività un pubblico interessato e molto attivo attratto da questi nuovi strumenti digitali. E’ un mondo tutto da scoprire dove comunque la cosa più importante è ciò che si dice e non lo strumento che si sta utilizzando.

Quali sono oggi le parole chiave del mondo della comunicazione e come ci possono guidare a esplorare nuove vie?

Siamo all’anno uno, in questo momento il mondo della comunicazione è attratto dai conoscitori dello strumento tecnologico. Credo in definitiva che l’importante sia come si utilizzano questi nuovi mezzi, bisogna avere una visione strategica molto ampia, tutto deve essere estremamente sinergico, è necessario utilizzare il media per quelle che sono le sue massime possibilità.

Senza titolo

MediaForm

Mediaform nasce con l'obiettivo di ricercare le possibilità di sinergia e interazione fra il mondo accademico e la realtà delle agenzie

ADVERTISING
Material ConneXion
banner sqaure ms 21
Statistiche
Il sito ha ricevuto 7901094 visite.
Questa specifica pagina è stata visitata 2533 volte.
Segnalala ad un amico
Ci sono 4544 utenti in linea
(di cui 0 registrati)
Ultimo aggiornamento:
8 agosto 2019
Powered by Mooffanka
Design e sviluppo: Katytid
Attendere, prego...
Chiudi
Chiudi