ENTRARICERCA

Pasquale Diaferia
Storytelling: l'Arte di raccontare storie in Comunicazione

Senza titolo

Pasquale Diaferia Professionista Freelance Creative Chairman Special Team

Come alcuni grandi personaggi della comunicazione come Pirella o Testa hanno segnato la loro epoca con lo storytelling?

Nel corso della mia esperienza lavorativa ho potuto contare su ottimi maestri, punti di riferimento anche internazionali. Marco Mignani, Emanuele Pirella, sono copywriter che hanno saputo usare una lingua difficile come l’italiano e costruire piccoli capolavori.
Howard Gossage, Bill Bernbach, e David Ogilvy, sono sicuramente maestri di fama internazionale. Come copywriter sono molto affezionato professionalmente e umanamente a Pasquale Barbella, uomo di grandissima cultura e straordinario copywriter.

Come fare per mantenere alta la reputazione del brand?

Negli ultimi dieci anni è cambiato lo scenario, le marche non possono più nascondersi e mettersi su un piedistallo, devono confrontarsi, dialogare, ingaggiare uno scambio con i consumatori. In realtà però non è cambiato niente perché la costruzione di una reputazione online ha le stesse sfide e gli stessi pericoli della costruzione di un brand sui media classici.

Il vero grande problema è capire l’equity del prodotto, usare il proprio talento creativo, generare senso e valore alla marca, identificare quali sono i veri perimetri dentro i quali è necessario muoversi. Quando si lavora su una reputazione online si rischia di essere “crocifissi” dalla audience in un attimo, è utile lavorare non dimenticando mai, che, come diceva Ogilvy, “Il consumatore è tua moglie”. E questi consumatori vanno compresi e rispettati.

Considero i consumatori intelligenti e sensibili, tengo sempre a mente la frase del copywriter del commercial 1984 per il lancio Macintosh: “Se vuoi diventare un copywriter molto pagato devi compiacere il tuo cliente, se vuoi diventare un copywriter che vince tanti premi devi compiacere il tuo ego e le tue inclinazioni, se vuoi diventare un grande copywriter devi compiacere il tuo lettore.”

Quali sono oggi le parole chiave del mondo della comunicazione e come ci possono guidare a esplorare nuove vie?

Credo che ci sia ancora molto da fare nell’ambito della comunicazione. Il futuro è davanti a noi, ma del passato terrei le solite sagge regole di vita: "sii rilevante e inaspettato". Altrimenti, per quanto creativo e pieno di risorse finanziarie sarai, nessuno ti prenderà in considerazione!

Senza titolo

MediaForm

Mediaform nasce con l'obiettivo di ricercare le possibilità di sinergia e interazione fra il mondo accademico e la realtà delle agenzie

ADVERTISING
Material ConneXion
smm day
Statistiche
Il sito ha ricevuto 7437911 visite.
Questa specifica pagina è stata visitata 2574 volte.
Segnalala ad un amico
Ci sono 719 utenti in linea
(di cui 2 registrati)
Ultimo aggiornamento:
21 maggio 2019
Powered by Mooffanka
Design e sviluppo: Katytid
Attendere, prego...
Chiudi
Chiudi