ENTRARICERCA

Antonello Calvaruso
Sei pronto per EXPO? Formazione 3.0 per una efficace Comunicazione

Senza titolo

RELATORE: Antonello Calvaruso, Presidente AIF - Associazione Italiana Formatori

L’intensa carrellata di interventi si conclude con il contributo di Antonello Calvaruso. Scorrendo le parole chiave emerse durante la tavola rotonda, rimarca il senso della tecnologia come veicolo di valori. In questo social media e tradizione trovano un forte punto di incontro. La formazione e la comunicazione hanno il ruolo di farsi promotori del sano senso di responsabilità nelle organizzazioni e nelle relazioni che si instaurano nel contesto di lavoro. Non c’è innovazione in questo, sebbene emerga la centralità della relazione come vero motore dell’apprendimento che si basa sulla coerenza. Aprendo alla necessità che le persone accettino la dimensione del verosimile, C. si sofferma sull’immaterialità del web, che in quanto privo di una dimensione temporale può essere da ostacolo per la progettazione futura. Rifacendosi alla serve action citata da Pulci, sottolinea l’importanza della collaborazione nel fare impresa, mettendosi in gioco collettivamente. Del resto “si vive perché si apprende” come aveva teorizzato il filosofo Vico definendo l’apprendimento come ciclo e riciclo. La motivazione si genera mediando tra essenza individuale ed adattamento al contesto. Calvaruso decide di concludere l’intervento con le parole della poesia “Invictus” di William Ernest Henley, che allargano la visuale, come in una ripresa panoramica da finale di un film, a sentimenti che ruotano attorno alla esistenziale consapevolezza del proprio agire.

Senza titolo

È la prima Associazione Italiana della Formazione. Fondata nel 1975, vanta tra i suoi Soci Collettivi le organizzazioni più rappresentative della realtà nazionale e tra i Soci Singoli professionalità di alto profilo. Molte delle sue iniziative, di respiro internazionale, si sono svolte sotto l’Alto Patrocinio della Presidenza della Repubblica, il Patrocinio del Senato e della Camera dei Deputati nonché della Presidenza del Consiglio dei Ministri e del Dipartimento della Funzione Pubblica. È l’unica Associazione del settore riconosciuta dal MIUR per la formazione dei docenti delle scuole italiane e vanta il primo sistema italiano di certificazione delle competenze dei formatori.

Associarsi ad AIF significa quindi far parte della più qualificata famiglia degli esperti di apprendimento e sviluppo della persona. Significa contribuire da protagonisti alla diffusione della cultura della Formazione.

Da quarant’anni l’Associazione Italiana formatori realizza con professionalità e con coerenza la propria missione di presidio e supporto allo sviluppo di una formazione utile alla realizzazione della persona, alla competitività delle imprese e al progresso della società.

All'inizio della storia associativa l’attenzione era focalizzata sull’azienda e sulla formazione professionale poi, con il tempo, si è volto lo sguardo su orizzonti più vasti, che inglobano più processi di apprendimento, caratteristici dello sviluppo di una persona cittadina attiva del mondo. La storia dell’umanità insegna che il progresso e la costruzione di un futuro migliore è sempre frutto di un processo di apprendimento. AIF, attraverso i propri Associati, è quotidianamente presente in tutti i contesti organizzativi, pubblici e privati, e sociali per affrontare questa sfida, nell'interesse delle singole persone e della società nel suo complesso.

Senza titolo

Presidente dell'Associazione Italiana Formatori. Napoletano, classe 1958. Bibliofilo e collezionista di penne. Formatore, economista, progettista di sistemi organizzativi complessi. Ha insegnato disegni sperimentali, statistica, customer satisfaction, qualita' nella PA e progettazione formativa presso l'Università Federico II, Suor Orsola Benincasa, Istituto Universitario Orientale e Universita' di San Marino. Direttore tecnico e responsabile di progetti di assistenza a Istituzioni regionali e provinciali per l'attuazione e sperimentazione del decentramento delle attivita' formative e di percorsi di sviluppo locale. Autore e coautore di libri, ricerche, casi studio e articoli sulla formazione, modelli di gestione delle competenze e sviluppo locale. Fotografo e navigatore per passione.

MediaForm

Mediaform nasce con l'obiettivo di ricercare le possibilità di sinergia e interazione fra il mondo accademico e la realtà delle agenzie

ADVERTISING
Tiky ms21
smm day
Statistiche
Il sito ha ricevuto 7745038 visite.
Questa specifica pagina è stata visitata 1936 volte.
Segnalala ad un amico
Ci sono 566 utenti in linea
(di cui 0 registrati)
Ultimo aggiornamento:
8 agosto 2019
Powered by Mooffanka
Design e sviluppo: Katytid
Attendere, prego...
Chiudi
Chiudi