ENTRARICERCA

Gabriele Stroppa
BE ORIGINAL

Come conferire personalità alla marca creando un punto di distinzione nel contesto generale.

Senza titolo

Gabriele Stroppa
CEO
Playground

Cosa significa oggi essere originali? Quali sono le caratteristiche che rendono unico un brand? Come mixare questi criteri per garantire il successo di una campagna?

Si inizia sempre da un’analisi dell’azienda, perché è già tutto lì. L’autenticità è dentro il marchio: la storia dell’azienda, la sua voglia di esserci e innovare, le idee delle persone che la compongono. Si è originali quando si riesce a comunicare l’azienda senza sovrastrutture, che finiscono solo per allontanarci. Da parte nostra, possiamo contare sull’alchimia di diverse persone curiose, che amano ciò che fanno e che, quando si tratta di raccontare un’azienda, usano la loro esperienza e la loro attitudine creativa per sviluppare percorsi efficaci e coinvolgenti. Diversi anni fa, un noto pubblicitario di nome David Droga fece un video in cui mostrava la formula per una campagna perfetta. Una provocazione atta a ricordarci che non c’è formula per il successo, solo un buon prodotto e tanta, tanta cooperazione, in primis in agenzia, poi con i clienti per convertire gli obiettivi in risultati. La difficoltà nell’essere originali è allora chiedersi sempre cosa verrà dopo, cosa racconterà la prossima campagna.

I Social Network sono già in crisi? La tecnologia è un limite per l’espressione in comunicazione? Com’è possibile sfruttare le potenzialità dei canali digital in modo creativo?

I social si evolvono, al momento le regole del gioco sono diverse, alcuni marchi li stanno abbandonando, ma ciò non significa che abbiano smesso di essere efficaci. La tecnologia è ancora vista come soluzione, quando dovrebbe essere vista come uno strumento col quale esprimere un messaggio capace di arrivare al proprio pubblico. Si può sempre trovare il modo di essere originali online partendo dall’identità del marchio e creando un flusso agile di lavoro per comunicarlo. I marchi che riconoscono di poter migliorare la propria presenza online sono quelli che avranno più probabilità di coinvolgere il proprio pubblico.

Come si sta adattando la comunicazione per arrivare ai giovani? Come si adegueranno i brand per conquistare i consumatori del futuro?

L’agenzia, in supporto al brand, agisce partendo da una domanda apparentemente semplice: ‘perché dovrebbe interessare al mio target?’. Le risposte segnano la strada da seguire per coinvolgere le generazioni y e z. Tra le pratiche sempre più comuni per noi c’è la ricerca quotidiana di input dei nostri creativi, lo scambio di pareri tra reparti diversi tra loro e l’individuazione da parte degli strategist dei valori unici del brand. Altrettanto essenziale è l’analisi delle abitudini e degli stili di vita delle persone che ci permette di capire che ruolo ha o può avere quel marchio nella loro vita. In questo modo è possibile supportare i brand ambiziosi nel trovare connessioni con le persone e avvicinarsi alle richieste di un giovane pubblico sempre più attento agli impegni etici e alle esperienze offerte dalle aziende.

Mediastars 22

MediaForm

Mediaform nasce con l'obiettivo di ricercare le possibilità di sinergia e interazione fra il mondo accademico e la realtà delle agenzie

ADVERTISING
smm day
banner sqaure ms 21
Statistiche
Il sito ha ricevuto 7917471 visite.
Questa specifica pagina è stata visitata 547 volte.
Segnalala ad un amico
Ci sono 92 utenti in linea
(di cui 0 registrati)
Ultimo aggiornamento:
17 ottobre 2019
Powered by Mooffanka
Design e sviluppo: Katytid
Attendere, prego...
Chiudi
Chiudi