ENTRARICERCA

Roger Botti
Direttore Operativo e Partner RobilantAssociati

TAVOLA ROTONDA - 31 Maggio 2011

Senza titolo

Gaetano Grizzanti (moderatore dell’incontro):
Diamo ora la parola a Roger Botti, designer e direttore operativo, oltre che partner dell’agenzia RobilantAssociati. A lui rivolgo la seguente domanda: come si deve comportare, oggi, la marca per comunicare e informare bene? E aggiungo: che tipo di esperienza può offrire al consumatore?

Senza titolo

Roger Botti:
La marca è prima di tutto uno strumento di relazione. In quanto tale, essa deve cercare di avvicinarsi proficuamente al consumatore. Questo discorso, che appare oggi scontato, in un passato non troppo lontano - direi non più di una decina di anni fa – non lo era affato. La marca era un’entità lontana, una sorta di oggetto del desiderio. Era tendenzialmente imperativa e il consumatore la seguiva.

Oggi, il paradigma è rovesciato. Le marche si mettono in discussione e sono costantemente sottoposte al giudizio del mercato e dei consumatori.

Perciò hanno bisogno di raccontarsi in maniera autentica, di creare uno storytelling proprietario nel quale il consumatore possa sentirsi costantemente coinvolto. Per questo si avvalgono sinergicamente di tutti gli strumenti comunicativi disponibili per costruire in maniera olistica un’unica, coerente, inconfondibile brand experience, trasmettendo la propria personalità, la propria attenzione e la propria capacità di essere vicine alle persone e ai loro bisogni.
La gente premia le marche che sente più prossime a sé.

Senza titolo

Ma in che modo è possibile alimentare questa relazione quotidiana? Le marche devono restare sempre fedeli a sè stesse da una a parte e, dall’altra parte, dimostrare di essere in grado di evolversi, comprendendo e anticipando i cambiamenti continui delle esigenze del pubblico.
Il consumatore si aspetta una marca viva, parlante, che sia flessibile e capace di mettersi in discussione per rapporto all’evoluzione dei costumi e delle abitudini. È molto più attento e critico e premia chi sa esaudire un desiderio piuttosto che offrire un bene.

Ma se invece è alla ricerca di un nuovo prodotto, allora diventa pragmatico: legge, si informa e capisce grazie ai molti strumenti a sua disposizione. Per questo seguire i consumatori passo dopo passo, non vuol dire necessariamente ed esclusivamente cambiare comunicazione o immagine, ma fornirgli tutti gli strumenti di cui ha bisogno per conoscere, apprezzare e amare una marca, appropriandosene.

Accanto alla pubblicità tradizionale, si serve del packaging, del web, del punto vendita, degli eventi e di nuovi momenti d’interazione. I progetti multirelazionali e transmediali di una marca diventano così fondamentali.

in tal proposito, trovo interessante e indicativo notare come ultimamente in molti test aziendali, i consumatori affermino che, seppur conoscono una ben determinata marca, se questa non sta facendo nulla di nuovo, ritengono che l’azienda abbia dei problemi o che sia stata venduta. Prima questo non accadeva. C’era una relazione continuativa con la marca, anzi, il consumatore si stupiva se qualcosa cambiava e, se cambiava troppo, non la riconosceva più.
Ora, se per troppo tempo nulla cambia, la percezione è di un’azienda statica, che non si evolve.
Un restyling non basta più, serve la novità in senso lato.

Questa rappresenta un’opportunità sia per le aziende, in quanto continuo stimolo produttivo, sia per le agenzie. Il loro lavoro diventa più articolato e sofisticato, ma offre maggior divertimento creativo.

Concludo sottolineando come ciò sia una realtà comune a tutte le aziende nel mondo.

Senza titolo

Roger Botti é dal 2008 Direttore Operativo di Robilant Associati.
Il suo ruolo coniuga insieme competenze manageriali, supervisione creativa e responsabilità organizzative. Grazie al suo iter professionale, che lo vede Direttore Creativo in Giò Rossi prima e in Future Brand in seguito per circa 8 anni, Roger vanta un’esperienza consolidata nel Brand Design e nel Packaging Design con particolare riferimento al settore del Mass Market. Ecletticità e passione lo portano tuttavia ad occuparsi con un approccio fortemente strutturato anche di progetti Corporate Identity per nomi illustri internazionali e del Made in Italy. Sotto la sua supervisione cresce in RobilantAssociati un team dedicato alla realizzazione di progetti di Retail guidati dalla Marca. Per garantire questo tipo di offerta in maniera sempre più completa e originale ai propri clienti, Roger porta avanti un progetto di sperimentazione e studio di nuove frontiere di utilizzo di spazi non convenzionali, in cui sia possibile dare vita a modalità di interazione innovative tra le Marche e il loro pubblico. Appassionato osservatore dei consumatori e dei loro comportamenti, interviene come relatore nel corso di conferenze e convegni, presentando analisi di settori e di tendenze nei consumi, esaminati dal punto di vista peculiare della Marca.

Senza titolo

RobilantAssociati è la società di Brand Advisory e Design leader del mercato italiano, che definisce percorsi di sviluppo e innovazione guidati dal Talento dell’impresa, usando come leva lo strumento della Marca.
Fondata nel 1984 da Maurizio di Robilant, RobilantAssociati rappresenta un attore unico nel panorama nazionale delle Brand Advisory per la sua capacità di coniugare insieme la visione e l’approccio metodologico tipici del consulenza d’impresa con la creatività e la progettualità proprie del design. Il suo modus operandi poggia su un punto di vista originale costituito intorno a due principi essenziali:
1. La marca è uno strumento di lavoro che informa la visione dell’impresa, supporta e influenza i suoi obiettivi di lungo periodo, ne orienta l’innovazione di prodotto e di processo, contribuisce alla definizione dell’organizzazione aziendale ottimale. Essa non è un mero strumento di comunicazione, ma implica una prospettiva di medio termine.
2. Ciascuna azienda ha in sé una propria unicità ed è su quella che deve far leva per competere.
La Marca è lo strumento attraverso il quale l’unicità dell’azienda si traduce in valore per il mercato.
Coerentemente con questo punto di vista, la missione di RobilantAssociati è quella di promuovere una strategia di costruzione della Marca – definita Strategia del Talento® – che costruisce il vantaggio competitivo sulla base del pensare e del fare unico e inimitabile che caratterizza l’impresa.
Un approccio che si caratterizza dunque da una parte per la grande attenzione dedicata alla comprensione dell’identità dell’azienda e all’interpretazione delle sue caratteristiche uniche, e dall’altra per la sua capacità di offrire un presidio completo intorno alla Marca, che va dall’identificazione del Talento dell’impresa e la sua trasposizione sul piano della Marca, fino alla progettazione di tutte le sue principali forme di espressione (Corporate Branding, Product e packaging design, Web Branding, Retail Branding, Communication Strategy).
In 25 anni di attività RobilantAssociati ha ideato, rinnovato e curato alcune delle marche più famose d’Italia: Alitalia, Fiat, Lancia, Telecom, Sisal, Martini, Campari, illycaffè, Ferrari Spumanti, Chicco, Galbusera, Fratelli Carli. E al contempo ha portato il suo approccio esclusivo e il gusto italiano all’estero lavorando con aziende con sede in Australia, Stati Uniti, Cina, Giappone, Regno Unito, Spagna, Portogallo.
Sin dalla sua fondazione RobilantAssociati si propone di essere, attraverso il suo operato, testimonianza dell’eccellenza del prodotto italiano e, al tempo stesso, soggetto attivo nella promozione e valorizzazione della cultura del “Made in Italy” nel mondo.
Alcuni Dati: 70 Collaboratori; 2000 mq di ufficio; 144 Premi nazionali ed internazionali; 10 M di Euro Fatturato 2010

MediaForm

Mediaform nasce con l'obiettivo di ricercare le possibilità di sinergia e interazione fra il mondo accademico e la realtà delle agenzie

ADVERTISING
illy mitaca
smm day
Statistiche
Il sito ha ricevuto 7822902 visite.
Questa specifica pagina è stata visitata 4543 volte.
Segnalala ad un amico
Ci sono 96 utenti in linea
(di cui 0 registrati)
Ultimo aggiornamento:
8 agosto 2019
Powered by Mooffanka
Design e sviluppo: Katytid
Attendere, prego...
Chiudi
Chiudi