ENTRARICERCA

Emanuele Gabardi
Emotional Branding: i cinque sensi
Oggi la sfida per il brand è provocare emozioni in ognuno di noi con un coinvolgimento a 360 gradi

Senza titolo

Emanuele Gabardi
Consulente di Strategie di Comunicazione e Partner Chiocciodrilli

Quanto è importante valorizzare le nostre sensibilità per essere ricordati? Come sviluppare il sesto senso, la scintilla che accende le passioni e attira gli interessi in comunicazione? Il fattore umano in comunicazione dove può portarci?

I cinque sensi hanno sempre avuto una grande importanza in comunicazione, anche se siamo forse più abituati a utilizzare la vista e l’udito. Se il tatto lo abbiamo sempre considerato unicamente per “toccare con mano” il prodotto, oggi attraverso i touch screen si stanno sfruttando nuove potenzialità comunicative. D’altra parte in qualche modo la visione di uno spot talvolta può addirittura richiamare a un gusto o sapore specifico.

Come utilizzare la tecnologia per offrire una comunicazione più completa? Quanto il fattore umano riuscirà a guidare questo cambiamento integrando i rapporti in carne ed ossa con quelli virtuali? Qual è il destino dell’ADV classico in questo senso?

Stiamo vivendo una rivoluzione epocale grazie alle tecnologie: oggi possiamo lavorare anche in spiaggia o in treno, le distanze sono state azzerate.

Mediastars 22

MediaForm

Mediaform nasce con l'obiettivo di ricercare le possibilità di sinergia e interazione fra il mondo accademico e la realtà delle agenzie

ADVERTISING
Material ConneXion
Tiky ms21
Statistiche
Il sito ha ricevuto 7822925 visite.
Questa specifica pagina è stata visitata 861 volte.
Segnalala ad un amico
Ci sono 120 utenti in linea
(di cui 0 registrati)
Ultimo aggiornamento:
8 agosto 2019
Powered by Mooffanka
Design e sviluppo: Katytid
Attendere, prego...
Chiudi
Chiudi