ENTRARICERCA

Convegno XIII Edizione Mediastars

Tavola Rotonda:
Brand Activity. Come la Comunicazione può supportare le innovazioni del Brand

Mercoledi' 27 maggio 2009, in occasione della cerimonia di premiazione dell’XIII Edizione Mediastars che si è tenuta presso l'Auditorium del Centro Culturale San Fedele di Milano, si è svolta la Tavola Rotonda dal titolo: Brand Activity. Come la Comunicazione puo' supportare le innovazioni del Brand

Apre il dibattito la moderatrice dell'incontro
Layla Pavone Presidente IAB Italia e Managing Director Isobar Communications

"Partire con una premessa è d’obbligo: sapete bene che siamo in una situazione abbastanza critica e difficile, in particolar modo in questi ultimi 12 mesi. Sicuramente il ruolo del consumatore era già cambiato; da tempo si parla di consumer control, si parla di consumatori, e quindi di persone, che si vogliono relazionare con le marche in maniera “differente”. E ovviamente la partita è molto dura per le aziende e per chi vuole mantenere quote di mercato o lanciare nuovi prodotti "....[continua]

Rivolgiamo quindi una domanda a Chiara Busani Responsabile Sales Marketing Retail OSRAM
In un’ipotetica strategia di marketing, quali sono le leve di cui una marca non può mai fare a meno?

Interviene Chiara Busani Responsabile Sales Marketing Retail OSRAM
Io partirei sicuramente dalla qualità dei prodotti. Specialmente in un momento come questo, dove l’attenzione è sempre più rivolta su ciò che davvero conta, la qualità del prodotto è sempre più fondamentale. Noi puntiamo sulla sicurezza, sulla qualità, e soprattutto sulla ricerca e sviluppo: questo ci consente di offrire al mercato innovazione e utilizzo di soluzioni innovative ...[continua]

Vorrei rivolgermi ora a Pietro Dotti Presidente J. Walter Thompson Italia
Un colosso come J.Walter Thompson ha sicuramente già recepito le esigenze del consumatore e ha anche già reagito un po’ di tempo fa. Pertanto vorrei chiedere quanto in base alla vostra esperienza Internet e le nuove tecnologie hanno modificato il rapporto tra consumatore e marca e quali sono le opportunità e i rischi che un’azienda corre quando si decide di inserire Internet e i mezzi digitali all’interno di una strategia di comunicazione?

Interviene Pietro Dotti Presidente J. Walter Thompson Italia

"La domanda è sicuramente complessa. Innanzitutto il cambiamento è stato epocale, negli ultimi 10 anni Internet ha cambiato la vita a tutti, specialmente per noi che una volta ci chiamavamo “pubblicitari”, e che oramai siamo comunicatori a tutto tondo, sostanzialmente da produttori di pubblicità siamo diventati produttori di contenuti o “narratori di storie”. Internet ha sicuramente facilitato questo cambiamento " ...[continua]

Cercando di allargare la nostra visione chiederei adesso a Fabrizio Bernasconi Presidente PDA e Amministratore Delegato RBA
Come si traducono i valori della marca?

Interviene Fabrizio Bernasconi Presidente PDA e Amministratore Delegato RBA
"Ricollegandomi all'intervento precedente vorrei sottolineare che l'importanza dei valori che la marca ha costruito. La marca è l’associazione che viene in testa ad un consumatore quando sente il nome di un’azienda o di un prodotto. Il packaging rappresenta un’opportunità straordinaria per le aziende per veicolare il proprio posizionamento. Questa è la fondamentale funzione di questo strumento di comunicazione ...[continua]

Girerei ora la parola a Matteo Battiston Direttore IED Comunicazione Milano
Dal vostro punto di vista, se dovessimo indicare tre elementi determinanti che possono essere utili e necessari alla marca per raggiungere o mantenere quote di mercato importanti, cosa consigliereste?

Interviene Matteo Battiston Direttore IED Comunicazione Milano
" Uno dei tre piu' importanti pilastri è il valore della professionalità. Abbiamo aperto parlando di crisi, e il timore che ho osservando il settore da un osservatorio come il nostro staccato dal mercato, è che la creatività che sta sotto alla marca, la creazione della narrazione, sia svilita dal momento di crisi perché si tende a confondere il concetto di investimento in creatività con il concetto di spesa in creatività. Bisogna capire che la creatività è un investimento e un valore strutturale ...[continua]

Dunque abbiamo scaldato l'atmosfera e il il dibattito si fa più avvincente, chiederei ora di intervenire a Maurizio Cinti Direttore Creativo AdmCom
Fino a qualche tempo addietro fare pubblicità era inteso principalmente come creare spot televisivi. Oggi è ancora possibile ricondurre la creatività ad un semplice spot o ci si rende conto che Internet ha fatto la differenza prima ancora di altri mezzi di informazione comunque importanti? Sarebbe forse importante parlare di una strategia che prevede integrazione tra i diversi media?

Interviene Maurizio Cinti - Direttore Creativo AdmCom
"Gli spot sono quelli che tutti i creativi vorrebbero fare, io stesso ho iniziato la mia carriera ideando spot pubblicitari. In realtà in seguito, quando mi sono trovato a lavorare per un grande network, mi è stato chiesto specificatamente di fare creatività pensando di creare un media, abbandonando quindi i media classici....[continua]

Infine vorrei sentire una testimonianza particolare. Chiedo dunque a Hannes Waldmüller Responsabile Marketing Consorzio VOG Mele Marlene, cosa avete fatto quando avete deciso di lanciare il vostro marchio? Avete bilanciato la creatività e il media planning? Quali sono stati i risultati in termini di ritorno di investimento?

Interviene Hannes Waldmueller Responsabile Marketing Consorzio VOG Mele Marlene
"Vorrei fare prima di tutto una piccola introduzione perchè effettivamente la mela è un prodotto con tante storie alle spalle e forse può sembrare un prodotto banale, un po’ povero. E’ invece il prodotto con la più alta penetrazione in Italia. Noi produciamo l’otto per cento della produzione europea, e risultiamo l’organizzazione produttiva più importante in Europa con 5600 produttori indipendenti che consegnano il prodotto a cooperative che lo confezionano. Il prodotto è molto tradizionalee come consorzio facciamo da ombrello a queste copperative per il marketing e per altre cose, e ultimamente con la nostra comunicazione abbiamo rotto un po’ gli schemi....[continua]

A questo punto ringrazio tutti i relatori che mi hanno aiutato a mettere in luce quali sono le attività che i brand stanno intraprendendo per posizionarsi al centro dei nostri desideri di consumatori...
Ringrazio particolarmente l'editore Giulio Rodolfo per l'invito a questo difficile compito di moderatrice di questo interessante incontro e insieme Vi diamo appuntamento alla prossima edizione del Premio Mediastars.

Senza titolo

Mediastars XIV Edizione

MediaForm

Mediaform nasce con l'obiettivo di ricercare le possibilità di sinergia e interazione fra il mondo accademico e la realtà delle agenzie

ADVERTISING
amplifon 125
illy mitaca
Statistiche
Il sito ha ricevuto 4881052 visite.
Questa specifica pagina è stata visitata 7776 volte.
Segnalala ad un amico
Ci sono 5124 utenti in linea
(di cui 0 registrati)
Ultimo aggiornamento:
21 marzo 2017
Powered by Mooffanka
Design e sviluppo: Katytid
Attendere, prego...
Chiudi
Chiudi