ENTRARICERCA

Alessio Logrippo
Storytelling: l'Arte di raccontare storie in Comunicazione

Senza titolo

Alessio Logrippo Fondatore e Copywriter Peyote adv

Come utilizzare oggi in modo innovativo lo storytelling a partire dai suoi elementi costitutivi?

Non sappiamo esattamente se la nostra campagna pubblicitaria di Taffo per la cremazione certificata, premiata come miglior lavoro affissioni in questa edizione, sia un classico esempio di storytelling.

Lo è sicuramente invece la storia della sua nascita, datata 2011, così come delle varie campagne che si sono succedute e che hanno guadagnato le luci della ribalta.
In realtà la storia di Taffo parte nel 2007, in Peyote adv.

Al nostro primo anno, una delle prime attività di new business che facemmo puntò proprio ad incontrare le più importanti aziende funebri di Roma. Ci sembrava incredibile che tutte le aziende del settore si limitassero a comunicare con logo e telefono scritti a caratteri cubitali, senza l’ombra di un vero messaggio pubblicitario o di una promessa di vendita, anche grossolana. C’entrava molto il pudore tutto italiano, scaramantico, sul tema della morte, ma abbiamo sempre pensato che fosse un tabù destinato ad infrangersi presto. Mai avremmo immaginato però che saremmo stati proprio noi, quattro anni dopo, a cambiare per sempre la comunicazione in ambito funebre.

Lo capimmo solo dopo il nostro primo incontro con i fratelli Taffo. 24 e 28 anni, erano smaniosi di rompere gli schemi e di trovare qualcuno capace di assecondarli. Ci sfidarono a sfatare un tabù, fu così che nacque la prima campagna sulla cremazione certificata, dove si metteva in guardia dalle finte cremazioni attraverso il visual di un’urna rovesciata da cui usciva sabbia, con tanto di conchiglie e granchietto in primo piano.

A nemmeno cinque giorni dalla sua uscita, il 16 settembre 2011, arrivarono il servizio dedicato al Tg2 delle 20.30 e numerosi articoli su quotidiani e periodici, tra cui Airone.
Non passano nemmeno tre mesi e Taffo è di nuovo on air. Stavolta però l’argomento è sociale, la sicurezza stradale, con una campagna “al contrario”.

Cinque soggetti, con claim finale “Rispetta la vita”, ricordano le principali cause di morte in strada con titoli come “Mantieni sempre la distanza di sicurezza. E noi faremo altrettanto.” Oppure “Se hai bevuto fai guidare qualcun altro.

O saremo noi a darti un passaggio.”. La popolarità di Taffo sale ancora: Quattroruote, il sito della Polizia Stradale, Leggo (con intervista a De Crescenzo) e Repubblica.it oltre a decine di blog si occupano del caso, mentre la campagna esce a Roma, sui quotidiani e in autostrada.

Manca la ciliegina, manca la censura dello IAP, che arriva puntuale tre mesi dopo, alla fine della terza campagna, quelli sui funerali a rate. Un copy ad recita “Perché piangere due volte? Funerali completi da 99 euro al mese.”

È troppo. Ma la diffida arriva a campagna già terminata, nel frattempo si sono scomodati a parlarne anche Oliviero Beha e Diego Cugia, oltre a Repubblica, mentre la Colorado Films chiede a Taffo di sponsorizzare il cinepanettone IL PEGGIOR NATALE DELLA MIA VITA, in cui Ale e Franz interpreteranno proprio i fratelli Taffo.

La campagna per cui riceviamo oggi l’agognata stella, quindi, non è che una delle tante tappe di questa macabra e bizzarra storia, che non più tardi di gennaio 2014 ha conosciuto il suo ultimo capitolo con una nuova e criticatissima campagna sui funerali a rate dal titolo “Vi aiuteremo a farlo a pezzi. Il pagamento del funerale. A rate da 99 euro al mese.”

Oggi Taffo è l’azienda funebre con il più alto fatturato nel Lazio e la più famosa in Italia.
E noi non abbiamo alcuna intenzione di fermarci.

Senza titolo

MediaForm

Mediaform nasce con l'obiettivo di ricercare le possibilità di sinergia e interazione fra il mondo accademico e la realtà delle agenzie

ADVERTISING
Tiky ms21
Material ConneXion
Statistiche
Il sito ha ricevuto 7731359 visite.
Questa specifica pagina è stata visitata 2534 volte.
Segnalala ad un amico
Ci sono 4366 utenti in linea
(di cui 0 registrati)
Ultimo aggiornamento:
8 agosto 2019
Powered by Mooffanka
Design e sviluppo: Katytid
Attendere, prego...
Chiudi
Chiudi