ENTRARICERCA

Marco Di Marco
Storytelling: l'Arte di raccontare storie in Comunicazione

Senza titolo

Marco Di Marco CEO Take

Come utilizzare oggi in modo innovativo lo storytelling a partire dai suoi elementi costitutivi?

Penso che oggi il tratto fondamentale della comunicazione non si trovi più nella sintesi, ma nella capacità di fare crescere e prosperare una storia. Allo stesso tempo vorrei sottolineare che da sempre in questo settore quello che conta maggiormente è la capacità di far emozionare, di coinvolgere e creare empatia e attesa in relazione alla marca.

Per poter sviluppare al meglio questi elementi credo sia molto importante che l’agenzia cresca insieme ai propri clienti, come ad esempio è successo per Fastweb, per cui curiamo tutti gli aspetti della comunicazione adottando spesso logiche diverse da quelle prettamente tradizionali.

La campagna istituzionale che abbiamo creato per Fastweb chiamando a testimonial Jesse Owens è a mio parere completamente intrisa di narrazione, di storytelling: c’è quasi più narrazione che pubblicità.

In effetti la campagna voleva essere un pubblico ringraziamento a un grande atleta, che è riuscito a distinguersi e ad arrivare al successo proprio come l’azienda nostra cliente. Abbiamo deciso di proseguire questo percorso con Fastweb con un’altra campagna che ha come testimonial le Frecce Tricolori che non solo sono uno dei simboli dell’Italia, ma soprattutto rispecchiano i valori propri di Fastweb: sicurezza, lealtà e velocità.

La comunicazione di oggi è in definitiva l’evoluzione del Carosello di ieri, si è amplificato l’aspetto legato al marketing e si sono moltiplicati i canali, ma l’empatia, l’emozione stanno sempre alla base di un buon storytelling.

Se lo storytelling è anche strumento per gestire al meglio la comunicazione, quali sono gli ingredienti per creare un brand di successo e quali le strategie per mantenerne alta la reputazione?

La brand reputation si costruisce giorno dopo giorno ed è la somma di tutte le diverse micro valutazioni svolte dagli utenti. Oggi, attraverso i social, è possibile raggiungere singolarmente ogni utente per convincerlo del fatto che stai realmente mantenendo le promesse fatte.

Penso che i nuovi media stiano creando cambiamenti a livello mentale, enfatizzando l’importanza della lealtà e della trasparenza e dell’inutilità della finzione, in quanto con internet nulla può essere nascosto. A mio parere lo storytelling è essenziale per la brand reputation perché raccontarsi nel modo giusto ed efficace aiuta a farsi conoscere e quindi a mantenere alta la reputazione.

Credo che il rapporto tra azienda di comunicazione e cliente non debba esaurirsi alla fine di una campagna, ma dovrebbe invece continuare, progetto dopo progetto, per potere crescere insieme.

Quali diventeranno in un prossimo futuro le qualità più richieste ai professionisti? Come il cambiamento del mondo della comunicazione ci può guidare a nuove vie?

Penso che il video sarà l’aspetto preponderante della comunicazione, e quindi la capacità di saper raccontare una storia in modo efficace sarà fondamentale. I giovani d’oggi hanno il pregio di essere digitalizzati, ma spesso questo aspetto però si trasforma in un gran difetto in quanto non riescono ad astrarsi dalla rete per capire come internet possa essere utile al mondo reale.

Il mondo social dovrebbe essere a servizio di ciò che succede giornalmente nella vita reale e non viceversa. Una qualità utilissima sarà la capacità di saper comprimere il mezzo, ma al tempo stesso essere in grado di approfondire, che purtroppo è quello che manca adesso.

Senza titolo

MediaForm

Mediaform nasce con l'obiettivo di ricercare le possibilità di sinergia e interazione fra il mondo accademico e la realtà delle agenzie

ADVERTISING
Material ConneXion
banner sqaure ms 21
Statistiche
Il sito ha ricevuto 7731384 visite.
Questa specifica pagina è stata visitata 2565 volte.
Segnalala ad un amico
Ci sono 4392 utenti in linea
(di cui 0 registrati)
Ultimo aggiornamento:
8 agosto 2019
Powered by Mooffanka
Design e sviluppo: Katytid
Attendere, prego...
Chiudi
Chiudi