ENTRARICERCA

Daniele Buzzurro

Il viaggio del Messaggio: Dal brief in poi il messaggio vive diversi processi creativi che fanno in modo che una volta arrivato a destinazione, il viaggio non si fermi...

Senza titolo

Daniele Buzzurro
Direttore creativo e titolare di DreamyourMind

Quale metodo deve perseguire il professionista per sviluppare un contenuto di valore che arrivi al destinatario del messaggio e che da lì riparta per prendere nuova vita?

Per sviluppare un contenuto di valore che arrivi al destinatario del messaggio e che da lì riparta per prendere nuova vita è necessario per prima cosa avere il giusto livello di aggiornamento sulle tecnologie utilizzate ai giorni nostri per comunicare.

Nel 2016 non puoi essere un direttore creativo e neppure un creativo di buon livello se non hai una piena padronanza dei mezzi che puoi usare sia per creare, che per successivamente veicolare la tua creatività. Di conseguenza, anche il professionista di riferimento per un singolo progetto verrà scelto da DreamyourMind in funzione del fattore indicato, anche perchè la nostra mission è quella di dedicarci principalmente all'adv online.

Oggi in quale misura siamo disposti a seguire il content marketing di marca? I social favorendo la condivisione sono il canale ideale per ingaggiare l’utente?

Non trovo che i social siano il canale ideale per ingaggiare l'utente, anche se poi lo stesso passa tutta la giornata vicino al suo inseparabile strumento mobile dal cui si separa davvero difficilmente. Ma lo usa per interagire su contenuti di qualità? Solo in parte.

Si seguono i contenuti legati alla marca solo se si ha qualche problema con la marca stessa, se si è dei fan di questa oppure se si ha comunque bisogno di qualcosa. Questo perchè, altrimenti, essendo bombardati di informazioni di ogni tipo,non si farebbe riferimento a questa ma si tenderebbe invece a seguire discussioni, post e chat legate a questioni personali o comunque con riferimenti alle persone di interesse piuttosto che alla marca di interesse.

Quali sono gli errori da non commettere in comunicazione?

Tanti anni fa il claim di Negroni recitava che "le stelle sono tante, milioni di milioni, la stella di Negroni". Nella mente il parallelismo tra le stelle, milioni di milioni, e gli errori in comunicazione viene naturale, proprio perchè gli errori in comunicazione sono tanti, tantissimi, e possono essere commessi anche dai più bravi ed esperti comunicatori.

Difficile, molto difficile quindi stilare un decalogo che abbia un senso concreto per tutti quanti. Questo anche perchè gli errori in comunicazione non di rado servono anche ad imparare e a capire cosa va e cosa non va: se si sta troppo focalizzati sulle proprie idee convinti che queste sono comunque quelle giuste e di maggior successo, le amare sorprese possono essere dietro l'angolo. Perciò sbagliate, sbagliamo tutti quanti, facciamo errori e prendiamone atto, e usiamoli per migliorare le nostre qualità sempre di più e per diventare degli esperti dotati di sempre maggiore competenza in materia.

mediastars 20

MediaForm

Mediaform nasce con l'obiettivo di ricercare le possibilità di sinergia e interazione fra il mondo accademico e la realtà delle agenzie

ADVERTISING
illy mitaca
banner sqaure ms 21
Statistiche
Il sito ha ricevuto 7722185 visite.
Questa specifica pagina è stata visitata 1809 volte.
Segnalala ad un amico
Ci sono 3170 utenti in linea
(di cui 0 registrati)
Ultimo aggiornamento:
8 agosto 2019
Powered by Mooffanka
Design e sviluppo: Katytid
Attendere, prego...
Chiudi
Chiudi