ENTRARICERCA

Annamaria Barbanera
Emotional Branding: i cinque sensi
Oggi la sfida per il brand è provocare emozioni in ognuno di noi con un coinvolgimento a 360 gradi

Senza titolo

Annamaria Barbanera
Art Director Consorzio C3

Quanto è importante valorizzare le nostre sensibilità per essere ricordati? Come sviluppare il sesto senso, la scintilla che accende le passioni e attira gli interessi in comunicazione? Il fattore umano in comunicazione dove può portarci?

Oggi più che mai la Comunicazione punta sulla sensorialità, per essere ricordati il messaggio tocca i diversi sensi. In Advertising, conta non solo la parola (udito), lo stortelling, ma anche l'immagine la fotografia (vista), per trasmettere emozioni forti e coinvolgenti. Occupandomi di Packaging design gioca forte la vista il primo impatto, l'appetizing a scaffale ad esempio di un prodotto. Oppure in ambiti più ricercati come un Packaging Luxury o una Brochure possono intervenire altri sensi come il tatto con l'utilizzo di carte ricercate, vellutate, o con trame o giochi di rilievo e/o opaco lucido. Oppure può intervenire anche l'olfatto oggi la tecnologia nella stampa si è evoluta e ci sono degli inchiostri che possono profumare con un'essenza da scegliere, ad esempio una profumazione di biscotto che può essere utilizzata per un'azienda dolciaria.

Come utilizzare la tecnologia per offrire una comunicazione più completa? Quanto il fattore umano riuscirà a guidare questo cambiamento integrando i rapporti in carne ed ossa con quelli virtuali? Qual è il destino dell’ADV classico in questo senso?

Personalmente sono convinta che l'Advertising possa trarre benefici dalla tecnologia. Oggi abbiamo strumenti a disposizione che ci permettono di operare in tutti gli ambiti della Comunicazione, a 360 °, multicanale. Il fattore umano c'è e ci sarà spero sempre, ma s'integrerà sempre più con il virtuale. Oggi abbiamo molti più strumenti alla portata di tutti per farci conoscere, basta uno smartphone per essere connessi con tutto il mondo, i social fanno da vetrina per qualsiasi tipo di business. Oggi chiunque ha molte più possibilità di business. La Comunicazione sarà sempre più completa e si svilupperà in tutti gli ambiti e in tutti i canali tradizionali e virtuali.

Quanto è importante oggi estendere la propria immagine su diversi settori? Quali sono i casi di successo più eclatanti? Come ridurre il rischio di perdere valore in questa delicata operazione?

Parlando di Brand Extension, ritengo che oggi sia molto importante estendere la gamma dei propri prodotti, lo dimostra il fatto che big Brands stanno facendo innovazione in questo senso. Si citava il caso della Coca Cola con il suo nuovo prodotto alla Stevia, innovativo utilizzo del verde in etichetta che però trovo ben fatto in quanto non ha stravolto il prodotto madre e i codici colore classici del brand Rosso e Bianco. Ha creato un prodotto con meno calorie e meno zucchero rispetto alle attuali linee di prodotto con l'aggiunta della stevia, un prodotto naturale.

Oggi è importante per un'azienda innovare e rispondere alle esigenze e bisogni di un consumatore sempre più attento, infedele alle marche. La società stà cambiando, sempre più rivolta al salutistico. Quest'anno anche nella MDD (marca del distributore) c'è stato un aumento considerevole di prodotti BIO, sempre più salutistici poche calorie, pochi zuccheri e grassi. Aumentano i prodotti per Celiaci, e per gli allergici agli ingredienti.

Credo che le migliori strategie di Marketing in questo senso siano quelle che fanno un'approfondita analisi del mercato, dei suoi prodotti, del suo consumatore abituale prima di sviluppare extension line con lo scopo di acquisire nuovi consumatori, nuovi mercati o fidelizzare il già cliente abituale che cerca quel qualcosa che prima l'azienda non aveva. Rischioso trovo quando si estende un nuovo prodotto in categorie diverse dal core business dell'azienda, può essere negativo perché quel brand ha una sua storia ben radicata ma in un'altro ambito, potrebbe non essere credibile.

Mediastars 22

MediaForm

Mediaform nasce con l'obiettivo di ricercare le possibilità di sinergia e interazione fra il mondo accademico e la realtà delle agenzie

ADVERTISING
illy mitaca
banner sqaure ms 21
Statistiche
Il sito ha ricevuto 7906271 visite.
Questa specifica pagina è stata visitata 994 volte.
Segnalala ad un amico
Ci sono 1382 utenti in linea
(di cui 0 registrati)
Ultimo aggiornamento:
8 agosto 2019
Powered by Mooffanka
Design e sviluppo: Katytid
Attendere, prego...
Chiudi
Chiudi