ENTRARICERCA

Matteo Natale
Emotional Branding: i cinque sensi
Oggi la sfida per il brand è provocare emozioni in ognuno di noi con un coinvolgimento a 360 gradi

Senza titolo

Matteo Natale
Copywriter

Quanto è importante valorizzare le nostre sensibilità per essere ricordati? Come sviluppare il sesto senso, la scintilla che accende le passioni e attira gli interessi in comunicazione? Il fattore umano in comunicazione dove può portarci?

La comunicazione è limitata dai canali di cui possiamo avere esperienza, in particolare vista e udito. Tecnicamente è difficile applicare tutti i cinque sensi alla comunicazione. Il lato umano passa attraverso all’intuizione, quel sesto senso che permette di capire che direzione creativa prendere.

Quanto è importante oggi estendere la propria immagine su diversi settori? Quali sono i casi di successo più eclatanti? Come ridurre il rischio di perdere valore in questa delicata operazione?

Il brand deve adeguarsi in base al target a cui sta parlando. I giovani sono promotori dell’innovazione e grandi consumatori di brand: un marchio che non intercetta i giovani è come se non esistesse. Un brand capace di parlare con forza e con linguaggio innovativo, sta facendo bene il suo lavoro.

Mediastars 22

MediaForm

Mediaform nasce con l'obiettivo di ricercare le possibilità di sinergia e interazione fra il mondo accademico e la realtà delle agenzie

ADVERTISING
Material ConneXion
illy mitaca
Statistiche
Il sito ha ricevuto 7907106 visite.
Questa specifica pagina è stata visitata 858 volte.
Segnalala ad un amico
Ci sono 2298 utenti in linea
(di cui 0 registrati)
Ultimo aggiornamento:
8 agosto 2019
Powered by Mooffanka
Design e sviluppo: Katytid
Attendere, prego...
Chiudi
Chiudi