ENTRARICERCA

Anna Maria Travagliati Dradi
Emotional Branding: i cinque sensi
Oggi la sfida per il brand è provocare emozioni in ognuno di noi con un coinvolgimento a 360 gradi

Senza titolo

Anna Maria Travagliati Dradi
Copywriter

Quanto è importante valorizzare le nostre sensibilità per essere ricordati? Come sviluppare il sesto senso, la scintilla che accende le passioni e attira gli interessi in comunicazione? Il fattore umano in comunicazione dove può portarci?

Penso che i cinque sensi siano fondamentali in comunicazione. Vista e udito prima di tutto ma anche senso creativo, senso dell’ironia, buon senso, sesto senso . . .

Come utilizzare la tecnologia per offrire una comunicazione più completa? Quanto il fattore umano riuscirà a guidare questo cambiamento integrando i rapporti in carne ed ossa con quelli virtuali? Qual è il destino dell’ADV classico in questo senso?

In passato l’obbiettivo della comunicazione pubblicitaria veniva spesso raggiunto attraverso un percorso di “intrattenimento” piacevole, spesso ironico, a volte sorprendente. L’esperienza attuale ci porta a far largo uso in comunicazione delle innovazioni tecnologiche. Ben venga. Attualizza noi e il Brand e va incontro al target.

Mediastars 22

MediaForm

Mediaform nasce con l'obiettivo di ricercare le possibilità di sinergia e interazione fra il mondo accademico e la realtà delle agenzie

ADVERTISING
illy mitaca
banner sqaure ms 21
Statistiche
Il sito ha ricevuto 7739673 visite.
Questa specifica pagina è stata visitata 800 volte.
Segnalala ad un amico
Ci sono 3735 utenti in linea
(di cui 0 registrati)
Ultimo aggiornamento:
8 agosto 2019
Powered by Mooffanka
Design e sviluppo: Katytid
Attendere, prego...
Chiudi
Chiudi