ENTRARICERCA

Federico Broggi Partner Ambito 5
Le Interviste Mediastars XII Edizione

Senza titolo

Federico Broggi
Partner Ambito 5

La comunicazione può fare squadra? Come funzionano, nel settore della comunicazione, il gioco di squadra, le sinergie tra agenzie e i modelli di organizzazione all'interno delle medesime?

Cominciamo subito dal fatto che noi di Ambito5 siamo una squadra. Unita, equilibrata, affiatata, allenata.
Ci capita di collaborare con agenzie specializzate, web agency ad esempio, ma molto più spesso seguiamo progetti di comunicazione complessi con professionalità esclusivamente interne.
L'autosufficienza in fondo fa parte del nostro progetto fin dalle origini: Ambito5 nasce proprio come agenzia di comunicazione integrata. Né agenzia di advertising classica, né agenzia di Relazioni Pubbliche tradizionali. Proprio questo essere né carne, né pesce significa poter fornire un menu completo. Significa poter gestire dall'interno ogni fase, con tutti i vantaggi di una squadra equilibrata e affiatata. Significa avere sempre sotto controllo ogni leva del communication mix.

Quali sono quindi gli “ambiti” che coprite con le professionalità interne?

Innanzitutto la strategia generale e poi la creatività, la grafica, le media relations, gli eventi, il media planning, le iniziative di marketing non convenzionale. Tutto quanto viene seguito dalla nostra squadra, direttamente dall'interno dell'agenzia o con l'apporto di poche indispensabili professionalità esterne.
A parte le mansioni più operative e quelle che richiedono competenze tecniche specialistiche, l'unica squadra di cui Ambito5 ha bisogno è Ambito5 stessa.
Ed è un risultato di cui siamo orgogliosi. Proprio perché questo tipo di autosufficienza significa serena e totale indipendenza dalla prassi - ormai naturale e consolidata nel nostro settore - delle scelte guidate (o imposte) all’interno di grandi network. Una prassi che finisce per livellare verso il basso la qualità e togliere senso ai concetti di merito e di sana concorrenza.

Il fatto che Ambito5 sia italiana e indipendente significa che quando dobbiamo scegliere un partner possiamo farlo con e per il cliente, guardando sempre e solo al suo obiettivo finale. Non ci troviamo mai in sostanza nell’antipatica situazione di dover convincere il cliente che è un'ottima idea lavorare con questo o quest’altro “cugino”, omettendo che lavoriamo con loro solo per obblighi di parentela e non per reale stima e affiatamento.
Inoltre, in questi anni sempre più abbiamo compreso come moltissimi clienti preferiscano avere un interlocutore unico. Tanto più che ormai non serve un indovino per vedere che sono saltati tutti i confini tra i settori in cui tradizionalmente è stata segmentata la comunicazione.

Tornando al nostro tema come funziona allora la squadra dell’agenzia?

La costruzione di una vera squadra è un lavoro continuo e fondamentale per un’agenzia come Ambito5. Su questo terreno non esistono formule magiche. La giusta alchimia tra le persone si crea sin dall’inizio: scegliendo persone motivate, che dimostrano di avere o gradire la nostra sensibilità e il nostro stile. E poi si tratta di continua condivisione dei progetti in corso, degli obiettivi e dei risultati dell’agenzia.
Ambito5 è un’agenzia giovane anche nell’età media, fatta di persone che spesso hanno già avuto esperienze in agenzie di gruppi internazionali, senza trovare in quelle strutture soddisfazione, motivazione, equilibrio.

Dentro la squadra vi sentite in qualche modo il ruolo di coach? Come esercitate la vostra attività di coaching e con quali risultati?

Motivazione, condivisione, crescita professionale, informalità di rapporti. Nella nostra esperienza sono queste le parole chiave per allevare e allenare una squadra.
Oltre a sessioni di training periodiche sui nuovi strumenti e sulle tendenze della comunicazione, cerchiamo di dare continui feedback sul lavoro svolto, individuando i punti di forza e le aree di miglioramento. Inoltre, anche le nuove leve dell’agenzia sono sempre a contatto con i professionisti senior e coinvolti da subito in tutti i progetti.
Il nostro miglior risultato in termini generali è naturalmente la crescita dell’agenzia e della professionalità dei suoi collaboratori, crescita testimoniata non solo dagli ottimi risultati economici, ma anche dal bassissimo turnover interno.

MediaForm

Mediaform nasce con l'obiettivo di ricercare le possibilità di sinergia e interazione fra il mondo accademico e la realtà delle agenzie

ADVERTISING
banner sqaure ms 21
smm day
Statistiche
Il sito ha ricevuto 7638602 visite.
Questa specifica pagina è stata visitata 3682 volte.
Segnalala ad un amico
Ci sono 1887 utenti in linea
(di cui 0 registrati)
Ultimo aggiornamento:
18 luglio 2019
Powered by Mooffanka
Design e sviluppo: Katytid
Attendere, prego...
Chiudi
Chiudi