ENTRARICERCA

Ambra Lazzari Product Manager Easybit
Le Interviste Mediastars XII Edizione

Senza titolo

Ambra Lazzari Product Manager Easybit

Come valuta questa esperienza, quali sono state le Sue sensazioni, quali impressioni Le ha lasciato?

Premetto di aver partecipato solo in qualità di giudice, senza nessun progetto della mia web agency in gara. Ero curiosa di scoprire il meccanismo e il livello qualitativo di questo premio e devo dire di essere stata piacevolmente sorpresa.

Come Le è sembrato il clima all'interno della giuria?

La giuria era composta da un buon mix di professionalità, con tipologie e livelli di esperienza diversi, il che garantisce un giudizio complessivo assolutamente professionale ed equilibrato.

Ci sono stati momenti di dibattito, di discussione?

La giornata è stata lunga ma stimolante, dopo un'iniziale diffidenza generale abbiamo iniziato a commentare e motivare le scelte, soffermandoci spesso a discutere della classe di gara di un elaborato. Il web è estremamente dinamico e restio alle classificazioni tassonomiche.

Ci sono altre realtà che includerebbe nelle giurie delle prossime edizioni?

Si, cercherei di mantenere una percentuale di giudici svincolati dai progetti in gara, per evitare il più possibile l'autoreferenzialità.

Come valuta l'organizzazione del premio Mediastars?

Buona: efficiente e cortese.

Vi chiediamo di parlarci del materiale (campagne, progetti, siti...) che avete valutato nell'ultima edizione del premio Mediastars. Nel complesso, come valuta il materiale in concorso?

Molte buone idee e elevata professionalità in gioco. Qualche progetto era un tantino obsoleto o di scarsa usabilità, ma il livello generale era piuttosto buono, anche se i progetti tecnicamente e concettualmente veramente innovativi erano soltanto un paio (mentre l'anno scorso mi era parso ce ne fossero di più). Il che riflette la condizione generale del nostro paese, in un certo senso, dove soprattutto per quanto riguarda il web non siamo certo all'avanguardia, ahimè!

Quali criteri ha adottato, secondo quali parametri ha espresso il suo giudizio?

Ho votato tenendo presente il concept e la fruibilità della realizzazione, esprimendo due voti che il più delle volte erano discordanti, data la difficoltà oggettiva di raggiungere il top in entrambe le aree di sviluppo. Inoltre, ho considerato un plus quanto esulava dal conformismo e dalla banalità.

E' stato facile esprimere un giudizio?

Spesso si è trattato di un voto chiaro e deciso, ma mi è capitato di rivedere le mie posizioni in base a interventi competenti da parte degli altri giurati.

Ha avuto qualche difficoltà, qualche incertezza nella valutazione?

Mi è sembrato soltanto che ci fossero casi di categorie poco popolate e altre sovraffollate; nelle prime emergere era semplice, nelle seconde piuttosto arduo. Ho cercato in qualche modo di tenerne conto, ma sono tuttora un po' turbata dalla vincita facile di alcuni progetti nemmeno particolarmente meritevoli.

MediaForm

Mediaform nasce con l'obiettivo di ricercare le possibilità di sinergia e interazione fra il mondo accademico e la realtà delle agenzie

ADVERTISING
Material ConneXion
Tiky ms21
Statistiche
Il sito ha ricevuto 7900607 visite.
Questa specifica pagina è stata visitata 3489 volte.
Segnalala ad un amico
Ci sono 4005 utenti in linea
(di cui 0 registrati)
Ultimo aggiornamento:
8 agosto 2019
Powered by Mooffanka
Design e sviluppo: Katytid
Attendere, prego...
Chiudi
Chiudi