ENTRARICERCA

Oscar Niemeyer

Latino Americando

Architettura e libertà

L’avventura dell’architettura di Oscar Niemeyer attraverso l’ingegneria poetica di Joaquim Cardozo.

Dal 1935 ad oggi, Oscar Niemeyer ha progettato 456 opere, delle quali 205 sono state costruite. Nelle opere monumentali come nelle scuole, nelle cattedrali come nelle case popolari, Niemeyer ha sempre inserito la sua particolare predisposizione a proporre sfide e ricercare soluzioni. I suoi lavori sono sparsi in tutto il mondo e, anche in Italia, possiamo vedere il marchio della sensibilità di Niemeyer a Ravello, Torino, Venezia e Milano.
Oscar Niemeyer è uno dei più grandi e riconosciuti esponenti della moderna architettura internazionale, un vero e proprio “monumento” nazionale brasiliano, un capitolo vivente di storia dell’arte.
Il 15 dicembre 2007 ha festeggiato il suo 100° compleanno, celebrato con le più alte onorificenze nel suo Brasile e in molti altri Paesi che hanno la fortuna di ospitare le sue opere.
La città di Milano e l’Expo non restano indifferenti a questa ricorrenza e propongono un doveroso omaggio al lavoro di Niemeyer con una mostra inedita realizzata in collaborazione con Eubra, il Consiglio Euro-Brasiliano per lo Sviluppo Sostenibile e con la Facoltà di Architettura di Rio de Janeiro e dall’Istituto Brasiliano di Architettura.

Museu Oscar Niemeyer

Museo Oscar Niemeyer - Curitiba, Brasile

Una mostra composta di fotografie, pannelli, schizzi, plastici e disegni, fra cui alcuni originali, e arricchita da filmati e audiovisivi per raccontare il lavoro di un uomo di mestiere, che non ha mai voluto creare l’opera del secolo ma che è riuscito a riempire un secolo con le sue opere, grazie anche alla collaborazione con importanti figure: fondamentale in questo senso l’apporto di Joaquim Cardozo, l’ingegnere-poeta, tra quanti hanno permesso che i sogni di Niemeyer prendessero forma nel piano della realtà. La mostra, nel tentativo di sintetizzare la vita e il lavoro del maestro brasiliano, arriva a teorizzare una ampia astrazione: Oscar Niemeyer è una idea, ed un’idea feconda, che sottende ad ogni sua creazione il valore irrinunciabile e fondamentale della libertà. Niemeyer, con la sua intensa necessità di descrivere la fiducia nelle trasformazioni politiche della società, di emulare le forme originali della natura e di inserire, metodicamente, la poesia e la sensualità nell’architettura, regala al mondo il più coerente complesso di opere architettoniche del XX secolo.

Un importante estratto della mostra, patrocinata dall’Assessorato alle Aree Cittadine e Consigli di Zona del Comune di Milano, sarà presente a Milano, in Via Dante dal 17 al 29 giugno. Anche il Comune di Milano infatti si unisce nel rendere omaggio all’opera di questo maestro, del quale abbiamo una suggestiva testimonianza nella sede Mondadori di Segrate, proprio nell’anno in cui, 100 anni dopo aver ospitato l’expo internazionale del 1908, si vede eleggere nuovamente sede per la Expo del 2015.

Cattedrale di Brasilia

Cattedrale di Brasilia, Brasile

LATINOAMERICANDO EXPO 2008

dal 18 giugno al 18 agosto
Datch Forum - Assago (Milano)
Ingresso 6-30 euro
L’ingresso per i bambini fino a 12 anni è sempre gratuito.

info:

Latino Americando

Oscar Niemeyer

Oscar Niemeyer, 1998. Foto Dalva Thomaz

Oscar Niemeyer (Oscar Ribeiro de Almeida Niemeyer Soares Filho) (Rio de Janeiro, 15 dicembre 1907) è un architetto brasiliano.

È considerato uno dei più conosciuti ed importanti personaggi nella moderna architettura internazionale. È stato tra i pionieri nell'esplorazione delle possibilità costruttive del cemento armato.

MediaForm

Mediaform nasce con l'obiettivo di ricercare le possibilità di sinergia e interazione fra il mondo accademico e la realtà delle agenzie

ADVERTISING
banner sqaure ms 21
illy mitaca
Statistiche
Il sito ha ricevuto 7737984 visite.
Questa specifica pagina è stata visitata 9341 volte.
Segnalala ad un amico
Ci sono 1798 utenti in linea
(di cui 0 registrati)
Ultimo aggiornamento:
8 agosto 2019
Powered by Mooffanka
Design e sviluppo: Katytid
Attendere, prego...
Chiudi
Chiudi