ENTRARICERCA

Germano Gogna
Comunicazione uguale : intrattenimento, informazione o creatività?

Senza titolo

Germano Gogna, consulente e docente di marketing e comunicazione – TP, Assoc. Ital. Pubblicitari Professionisti

Viviamo anni in cui la componente emotiva della comunicazione è dominante. In particolare parlando dell’advertising, dunque della comunicazione “persuasiva” per definizione. Ma la dimensione emotiva è evidente e prevalente anche nell’ambito della comunicazione politica, dell’ informazione economica e di quella d’ attualità. Ne possiamo cogliere quotidianamente i segnali.

Pensa che il target sia più consapevole di quello che desidera e di quello che si può aspettare dai brand?

Assistiamo a una sorta di polarizzazione dei target. Da un lato i consumatori avveduti, maturi, che cercano e pretendono un’ informazione completa e fanno di questa ricerca una discriminante del loro comportamento economico. Dall’ altro lato i consumatori sprovveduti – e sono probabilmente la maggioranza – i quali subiscono più passivamente i processi della comunicazione persuasiva, basati sull’ ammiccamento, sulla empatia…

Crede che le aziende che devono comunicare siano portate a fare una scelta fra le diverse strategie di comunicazione oggi disponibili?

Molto dipende dalla cultura delle singole imprese. Alcune – e spesso sono le mutinazionali, più esperte, più “colte”, più strutturate, in grado di cogliere tempestivamente i segnali evolutivi del mercato – sono preparate a leggere e interpretare le informazioni di mercato e a guidarne gli orientamenti. Sono però convinto che ciò riguardi una élite di imprese. La maggioranza degli imprenditori segue con maggiore o minore tempestività i trend dominanti cercando di cogliere le opportunità che si presentano.

Qual è il ruolo degli eventi promozionali? Crede che possano ben rappresentare la comunicazione “one to one”?

Sul fronte dei media abbiamo assistito a rapide e profonde trasformazioni, che di certo non sono terminate. Le strategie che venivano applicate solo dieci anni fa spesso oggi si dimostrano inidonee alle nuove realtà. Internet e i new media hanno proposto e imposto nuovi canali di comunicazione, nuove modalità di creare il messaggio e di rapportarsi con il consumatore. Questo processo è in atto e ancora non mi pare del tutto chiaro quando e dove si assesterà. L’evento promozionale certamente rappresenta una opportunità, flessibile e spesso efficace, per sintonizzarsi con le nuove modalità di comunicazione. Un’ opportunità da cogliere, purché lo si faccia con capacità creativa e competenza organizzativa.

by Marta Gentili

Senza titolo

Senza titolo

Senza titolo

MediaForm

Mediaform nasce con l'obiettivo di ricercare le possibilità di sinergia e interazione fra il mondo accademico e la realtà delle agenzie

ADVERTISING
smm day
banner sqaure ms 21
Statistiche
Il sito ha ricevuto 11324789 visite.
Questa specifica pagina è stata visitata 3097 volte.
Segnalala ad un amico
Ci sono 6706 utenti in linea
(di cui 0 registrati)
Ultimo aggiornamento:
1 agosto 2022
Powered by Mooffanka
Design e sviluppo: Katytid
Attendere, prego...
Chiudi
Chiudi