ENTRARICERCA

Massimiliano Zichittella
Marketing & Promotion Manager Gruppo Cordenons

Senza titolo

Massimiliano Zichitella Marketing & Promotion Manager Gruppo Cordenons

Come muterà la strategia delle grandi marche per comunicare al mercato l’innovazione dei propri prodotti o servizi? Potranno le grandi marche sopravvivere ai nuovi mercati?

Il nostro gruppo ha sempre puntato sul rinnovamento sia per quanto riguarda l’immagine percepita dai fruitori dei nostri prodotti sia per quanto riguarda i materiali utilizzati per la produzione dei prodotti stessi. Il settore merceologico in cui operiamo credo debba uscire un poco dagli schemi, perché la comunicazione per una cartiera come la nostra, che si dedica alla creazione di particolari tipologie di carta, ha già direttamente a che fare con ciò che qui si produce, sia il caso di una particolare pagina pubblicitaria, che di una copertina, o di un invito. La nostra comunicazione quindi raggiunge in maniera estremamente diretta il nostro target proprio per il semplice motivo che il nostro prodotto è la carta, e quindi è possibile farla conoscere direttamente.

Credo che questo rappresenti per noi un grosso vantaggio, perché in questo modo la nostra comunicazione risulta essere molto più diretta. Nel caso del progetto Plike ad esempio, sviluppato dall’agenzia Pensabene Design, abbiamo voluto giocare sul plus numero uno, ovvero l’effetto tattile, con la caratteristica specifica della carta gommata. In questi casi è tutto molto semplice e anche il brief rivolto alle agenzie che collaborano per comunicare il nostro brand chiede solamente di puntare sulle qualità e i plus che la nostra carta possiede. In questo senso, l’impatto che desideriamo avere sui nostri potenziali clienti è sempre abbastanza forte. Per quanto riguarda il nostro filmato istituzionale internazionale, realizzato dall’agenzia Coo'ee Italia, il discorso è stato differente perché non si era in grado di trasmettere con delle immagini animate i plus della nostra carta in modo diretto. Si è tentato dunque di trasformare le sensazioni in un video particolare, tramite un processo complesso, puntando su immagini emozionanti e suggestive.

Da qualche tempo stiamo osservando un certo sviluppo per alcuni settori del mondo della comunicazione. Esistono media che garantiscono un approccio privilegiato all’utente finale?

Per quanto riguarda i nostri specifici prodotti il nostro target di riferimento sono agenzie di comunicazione, stampatori, aziende di cartotecnica e uffici marketing in genere. Utilizziamo quindi media quali riviste specializzate di settore, mailing molto specifici e mirati, oltre alla nostra presenza a fiere specifiche in cui possiamo mostrare direttamente i nostri prodotti. Cerchiamo poi di creare eventi anche direttamente, ricercando quindi una comunicazione più mirata. La nostra strategia è rivolta a offrire sempre qualche particolare novità nel corso dell’anno, talvolta aggiornamenti di prodotto, talvolta prodotti completamente nuovi, mantenendo parallelamente una comunicazione istituzionale che affermi sempre il marchio ancor prima del prodotto.

Quanto può ritenersi opportuno l’utilizzo di testimonial per un’efficace comunicazione del Brand?

In passato abbiamo anche pensato di avvalerci di alcuni testimonial, personalità note nell’ambito del design; abbiamo quindi preferito puntare coerentemente con il nostro brand su testimonial tecnici e qualificati. L’anno scorso ad esempio abbiamo utilizzato come testimonial persone non molto conosciute, ma che avevano realizzato lavori particolarmente suggestivi. A mio parere il testimonial deve sempre essere attinente e funzionale al prodotto, rispecchiando più possibile il proprio bacino d’utenza.

Concludiamo con un augurio al settore della comunicazione…

Il mio augurio vuole rappresentare la speranza che questo periodo di sfiducia sia al più presto un ricordo e quindi che si punti maggiormente sulla qualità. In periodi come quello che attualmente stiamo attraversando, la qualità tende ad emergere, e si ha una buona occasione per fare un po’ di selezione. È importante però avere fiducia e restare sempre propositivi.

MediaForm

Mediaform nasce con l'obiettivo di ricercare le possibilità di sinergia e interazione fra il mondo accademico e la realtà delle agenzie

ADVERTISING
illy mitaca
banner sqaure ms 21
Statistiche
Il sito ha ricevuto 7989255 visite.
Questa specifica pagina è stata visitata 3868 volte.
Segnalala ad un amico
Ci sono 332 utenti in linea
(di cui 0 registrati)
Ultimo aggiornamento:
17 novembre 2019
Powered by Mooffanka
Design e sviluppo: Katytid
Attendere, prego...
Chiudi
Chiudi