ENTRARICERCA

Intervento di Marco Tosi
Atti della Tavola Rotonda del 28 Maggio 2008

Senza titolo

Marco Tosi Managing Director IconMedialab Italia

“Dunque, vorrei aprire questo mio intervento confermando la mia convinzione che nel prossimo futuro non ci sarà alcuna distinzione fra new media e old media, anzi, si andrà verso una comunicazione unica, in cui realtà come IconMedialab, che si occupano solamente di un settore della comunicazione, avranno sempre più bisogno di avvicinarsi e confrontarsi con strutture off line per potere offrire al mercato una comunicazione veramente integrata.
Dopo avere superato le difficoltà relative alla recente speculazione che ha interessato i new media nel nostro paese, e che ci ha portato a definire regole più concrete per generare business, penso che oggi sia inevitabile che si parli molto dei new media e delle loro potenzialità.
Ritengo, infatti, che non si possa più tornare al passato, che finalmente si stiano delineando alcuni trend importanti che potrebbero già rappresentare delle configurazioni possibili di come sarà la comunicazione in futuro.
Penso si andrà sempre più verso il confronto con il mondo dell’off line, acclarato che a mio parere esistono processi di lavoro abbastanza diversi tra agenzie online e off line, che generano due tipi differenti di ‘creatività’: la creatività visibile, l’idea pura, la ‘creatività calda’, che attualmente occupa una posizione di leadership ed è presente in ciascun progetto, viene ancora percepita come appannaggio esclusivo dell’off line. Ma, andando oltre, esiste anche una creatività più ragionata, di cui ci occupiamo attualmente in agenzie specializzate come IconMedialab, impostando dialoghi, producendo experience, innescando importanti meccanismi fra le aziende e i loro target attraverso la tecnologia, poiché riteniamo che la tecnologia sia un abilitatore della creatività.
Sta nascendo, quindi, un altro ambiente creativo, che va oltre al marketing puro e che ci porta a vivere l’atmosfera del brand come se ne fossimo immersi. La creazione di questa dimensione, che evidentemente è molto inferiore nell’off line, necessita di una creatività più ragionata, più fredda se vogliamo, perché misurata, pensata per produrre esperienze uniche e mirate”.
“Qualche esempio positivo di questo genere lo abbiamo visto, ma devo dire che sono casi eccezionalmente rari. Il vissuto in generale è sempre quello di essere considerati un po’ come i fratelli minori della comunicazione pubblicitaria tradizionale: anche se oggi è molto cambiato il livello di attenzione riguardo all’utilizzo dei new media, penso ci sia ancora molto da fare per integrare questi due mondi. Sono due anime della comunicazione nate in epoche diverse e amate da persone con differenti background culturali, relativi anche al gap generazionale.
I processi di lavoro che ne conseguono sono abbastanza differenti, anche se l’idea creativa rimane sempre il fulcro di ogni operazione di comunicazione, qualunque sia il mezzo attraverso il quale si esplichi.
Tornando quindi alla domanda, probabilmente, se fossimo coinvolti direttamente nelle riunioni in cui nascono le idee per lo sviluppo delle campagne e collaborassimo con i team creativi delle agenzie off line, il messaggio trasmesso sul web potrebbe risultare più forte”.

Marco Tosi Managing Director IconMedialab Italia

IconMedialab

Ingegnere Gestionale formatosi al Politecnico di Milano, tre anni in Andersen Con-sulting, oggi Accenture, come Consulente nella divisione Servizi, nel 1992 Marco Tosi entra in RAS - Gruppo Allianz, gestendo prima i cambiamenti organizzativi, successivamente consolidando specifiche competenze nell’ambito dell’offerta di prodotti e servizi B2B. Nel marzo del 1995 Marco Tosi decide di realizzare la propria personale idea di business nel mondo della net - economy, fondando I.com, la prima società italiana di consulenza Internet. Nel 1999 la validità e la solidità del business di I.com viene riconosciuta da LBi Group, il più esteso network mondiale di agenzie specializzate in digital design, marketing&communication, branding, consulenza tecnologica, e centro di compe-tenza in Italia per l'interattività sul canale televisivo: I.com entra a far parte del gruppo olandese e diventa IconMedialab Italia, con Tosi alla guida come Presiden-te e Amministratore Delegato.
Profondo conoscitore di tutte le forme innovative di comunicazione sui new media, Marco Tosi è membro del Forum Net-Economy, istituito dalla Camera di Commer-cio, dalla Provincia e dal Comune di Milano, autore di articoli pubblicati sulle maggiori riviste di settore e relatore all’interno di convegni e seminari, in Italia e all’estero. Tosi, inoltre, collabora intensamente con il mondo accademico italiano, in qualità di docente - Master in Disegno Industriale del Politecnico di Milano, Master in Marketing e Comunicazione Multimediale de IlSole24Ore; in qualità di esaminatore e-sterno - Master in Interaction Design presso l’Interaction Design Institute Ivrea.

MediaForm

Mediaform nasce con l'obiettivo di ricercare le possibilità di sinergia e interazione fra il mondo accademico e la realtà delle agenzie

ADVERTISING
banner sqaure ms 21
Material ConneXion
Statistiche
Il sito ha ricevuto 8689934 visite.
Questa specifica pagina è stata visitata 5368 volte.
Segnalala ad un amico
Ci sono 2416 utenti in linea
(di cui 2 registrati)
Ultimo aggiornamento:
25 maggio 2020
Powered by Mooffanka
Design e sviluppo: Katytid
Attendere, prego...
Chiudi
Chiudi