ENTRARICERCA

Intervento di Maurizio Cinti
Atti della Tavola Rotonda del 27 Maggio 2009

Senza titolo

Maurizio Cinti
Direttore Creativo AdmCom

Vorrei chiedere a Maurizio Cinti, Direttore Creativo AdmCom…
Fino a qualche tempo fa fare comunicazione e fare pubblicità voleva dire creare spot televisivi. Era così per tutti, e le cose parevano funzionare molto bene.
Oggi è ancora possibile che si possa ricondurre la creatività ad un semplice spot o si tratta di un concetto che trascende dallo spot e ci si rende conto che Internet ha fatto la differenza prima ancora di altri mezzi di informazione che sono comunque importanti?

Sarebbe forse importante parlare sempre di una strategia che prevede integrazione tra diversi media…

Gli spot sono quelli che tutti i creativi vorrebbero fare, io stesso ho iniziato la mia carriera facendo spot pubblicitari, Internet ancora non si usava. In realtà in seguito, quando lavoravo in un grande network, mi è stato chiesto specificatamente di fare creatività pensando di creare un media e abbandonando i media classici. Perché ci si rendeva conto che i soldi andavano poi a finire nell’investimento e le agenzie perdevano la parte di budget dedicata alla creatività. Internet si integra alla perfezione perché è un media che permette engagement e envolvement. Due parole chiave ormai da usare trasversalmente su tutti i media.

Altra parola chiave per la comunicazione è “storytelling”, che vuol dire che non ci si deve adattare solo al media, ma bisogna innanzitutto essere sinergici e pensare a che tipo di emozione andare a generare. Emozione quanto lega il consumatore al brand; è quel fattore che va a costruire a medio termine uno scambio di informazioni e la capitalizzazione di elementi che vengono dalla tradizione ma anche dall’innovazione. La “consumer generated” altro non è che un modo di arricchire il brand con contenuti e valori, un dialogo che si instaura tra tutti gli elementi che sono partecipi nella comunicazione: l’azienda, l’agenzia, lo user/consumatore. Da questo concetto sono nate le nuove forme di comunicazione quali le ambient, le guerrilla, che devono circondare, avvolgere l’utente finale. Quando si parla di storytelling, come ben dice a mio avviso David Droga occorre pensare prima di tutto a che tipo di messaggio creare per raggiungere un target e che tipo di emozione creare in questa relazione. E poi per ogni emozione ci sarà un mezzo specifico che fa vivere quell’emozione e che trasporta il proprio messaggio in maniera più forte rispetto ad altri. “Cercare contatto” vuol dire questo. Certo le aziende hanno paura, questi nuovi mezzi non consentono un immediato calcolo dei ROI. Possiamo misurare invece efficacemente la brand awareness.

ADM COM

Maurizio Cinti
Direttore Creativo AdmCom

Per me, è stata una vocazione: a 12 anni ho deciso di fare il creativo. Con la passione per la comunicazione ho imparato 4 lingue, lavorato in 7 nazioni e in 3 continenti diversi. Professionalmente, l’eccellenza creativa è il mio obiettivo e l'ho rincorsa qua e là nelle agenzie per cui lavoro o ha lavorato: Saatchi&Saatchi, Publicis, Ogilvy&Mather, D’Arcy e Grey Worldwide. Qualche volta l'ho raggiunta. Dei brand che ho incontrato sul mio cammino condivido ”l’internazionalità”: Audi, Fiat, CocaCola, Dove, Estee Lauder, Pampers, Pantene, Pringles, Romeo Gigli, Sanpaolo IMI, per citarne alcuni.Le persone che con cui ho potuto confrontarmi, hanno saputo coinvolgermi nei loro sogni e nei loro progetti ed alcuni sono stati incontri fortunati. Così, due anni fa ha sposato il progetto di AdmCom dove mi occupo della Direzione Creativa dell’agenzia. Un'agenzia fatta di persone con la passione per la comunicazione, dove la parola sinergia significa scambio e interazione trasversale: tra noi internamente, con il cliente e con il "consumatore".

AdmCom

AdmCom è anche un luogo di forte innovazione e creatività dove le idee, e soprattutto le persone, sono orientate al cambiamento e all'evoluzione, perché no anche a quella del mercato. Così, ci capita di incontrare clienti che la pensano come noi (anche da 30 anni a questa parte..): Casinó di Venezia, Cefla, Itama, Pershing, Stern Weber,Valsoia,Venezia Marketing & Eventi... O che vogliono partecipare alla nostra visione come nel caso di Goethe Business School, Intersport Italia, Stardom.

MediaForm

Mediaform nasce con l'obiettivo di ricercare le possibilità di sinergia e interazione fra il mondo accademico e la realtà delle agenzie

ADVERTISING
illy mitaca
Material ConneXion
Statistiche
Il sito ha ricevuto 8041540 visite.
Questa specifica pagina è stata visitata 4832 volte.
Segnalala ad un amico
Ci sono 2960 utenti in linea
(di cui 0 registrati)
Ultimo aggiornamento:
6 dicembre 2019
Powered by Mooffanka
Design e sviluppo: Katytid
Attendere, prego...
Chiudi
Chiudi