ENTRARICERCA

Laura Fontanot
Small is the new big: uno spunto di riflessione di tendenza nell'attuale mondo della comunicazione.

Senza titolo

Laura Fontanot
Communication Director Fontanot

Piccolo è il nuovo grande. Come interpretare questa nuova valenza messa in risalto da Seth Godin, scrittore di successo e guru del marketing?

Sinceramente, mi sembra la proverbiale "scoperta dell'acqua calda". In un periodo di forte crisi economica come quello appena trascorso, è evidente che i budget si abbassino. Allo stesso modo, è altrettanto evidente che un grande investimento porta, almeno in linea teorica, un risultato maggiore. Maggiore, non migliore: trovo, infatti, che la discriminante vera a livello qualitativo sia la forza delle idee, la creatività, la capacità di pensare in modo non-convenzionale. Se si hanno queste frecce al proprio arco, allora il budget passa in secondo piano, piccolo o grande che sia.

La riduzione dei budget può portare all’ottimizzazione della strategia di comunicazione delle grandi aziende?

Ottimizzare è sempre una buona pratica: anche se si hanno ingenti fondi a disposizione, non è mai bene sprecarli. Un progetto di comunicazione a budget illimitato rischierebbe di essere troppo ampio, destrutturato, chiassoso e difficilmente misurabile. Non avere un limite monetario pone dei limiti alla fantasia e al problem solving, perché ci si può permettere tutto. Al contrario, darsi un importo massimo di spesa per una campagna o un evento significa porsi un limite fisico che bisogna necessariamente superare con uno sforzo creativo. È la creatività non ha alcun limite.

Come le aziende seguono la tendenza dell’attenzione al singolo, al mercato one to one, ai social network per distinguersi nella comunicazione attuale?

Parlare al singolo è fondamentale: la logica dei nuovi canali di comunicazione social va esattamente in questa direzione one-to-one. I brand che continuano a comunicare come oracoli, dall'alto verso il basso, in maniera unidirezionale, hanno le ore contate: bisogna parlare al singolo, sia cliente privato sia operatore professionale, ponendosi come consulenti di fiducia e trasmettendo passione per il proprio stesso prodotto.

Senza titolo

MediaForm

Mediaform nasce con l'obiettivo di ricercare le possibilità di sinergia e interazione fra il mondo accademico e la realtà delle agenzie

ADVERTISING
Tiky ms21
Material ConneXion
Statistiche
Il sito ha ricevuto 8056255 visite.
Questa specifica pagina è stata visitata 2192 volte.
Segnalala ad un amico
Ci sono 1908 utenti in linea
(di cui 0 registrati)
Ultimo aggiornamento:
6 dicembre 2019
Powered by Mooffanka
Design e sviluppo: Katytid
Attendere, prego...
Chiudi
Chiudi