ENTRARICERCA

Alimentazione e ambiente: sano per te, sostenibile per il pianeta
Incontro promosso da Barilla Center for Food & Nutrition il 29 giugno a Milano

Senza titolo

Alimentazione e ambiente: sano per te, sostenibile per il pianeta
Milano, 29 giugno 2010 - Fondazione Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci, via S. Vittore, 21

Il rispetto per l’ambiente inizia a tavola. Questo lo slogan che presenta il convegno “Alimentazione e ambiente: sano per te, sostenibile per il pianeta”, promosso da Barilla Center for Food & Nutrition, per il 29 giugno a Milano, presso il Museo nazionale della scienza e della tecnologia.

Il Barilla Center for Food & Nutrition è un centro di pensiero multidisciplinare creato dal Gruppo Barilla, leader nel settore alimentare, con l’obiettivo di raccogliere le migliori conoscenze e proposte di sviluppo, a livello mondiale, sui temi dell’alimentazione in relazione all’uomo, all’ambiente e all’economia.

Il 29 giugno a Milano si approfondirà la riflessione su come coniugare le scelte alimentari con l’impegno di realizzare le condizioni per un mondo migliore in cui vivere: al centro del dibattito la presentazione della Doppia Piramide, un unico modello alimentare che concilia l’equilibrio nutrizionale con la tutela e la salvaguardia dell’ambiente.

All’incontro interverranno numerosi esperti nello studio del binomio tra stili alimentari e sostenibilità. Tra questi: Jeremy Rifkin, economista, filosofo e attivista, autore di numerosi celebri saggi che hanno suscitato il dibattito mondiale, Mathis Wackernagel, presidente Global Footprint Network, Andrea Boltho, docente dell’Università di Oxford, Gianfranco Bologna, direttore scientifico WWF Italia, Barbara Buchner, direttrice Climate Policy Initiative di Venezia, Corrado Clini, direttore generale del ministero dell’Ambiente, e Camillo Ricordi, dell’Università di Miami.

Come alimentarsi al meglio per vivere in un mondo migliore: presentazione e approfondimenti sulla doppia piramide, un unico modello alimentare che concilia l’equilibrio nutrizionale con la tutela e la salvaguardia dell’ambiente.

PROGRAMMA

9:15 – 9:30

The Barilla Center for Food & Nutrition

Paolo Barilla (Vicepresidente Gruppo Barilla)

9:30 – 11:00

Stili alimentari e sostenibilità
Jeremy Rifkin
I costi sociali di un sistema (non) sostenibile
Andrea Boltho (Magdalen College, Università di Oxford)
Misurare il nostro impatto per progettare un nuovo sviluppo
Mathis Wackernagel (Presidente Global Footprint Network)

11:00 – 12:30

La doppia piramide alimentare: sano per te, sostenibile per il pianeta
Barbara Buchner (Direttrice Climate Policy Initiative di Venezia)
Camillo Ricordi (Università di Miami)
Il punto di vista delle Istituzioni e del terzo settore
Gianfranco Bologna (Direttore Scientifico WWF Italia)
Corrado Clini (Direttore Generale Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare)

12:30 – 13:15

Tavola rotonda
Andrea Boltho, Gianfranco Bologna, Barbara Buchner, Corrado Clini, Camillo Ricordi, Mathis Wackernagel

INFO

Barilla Center For Food & Nutrition
via Mantova 166
43100 Parma ITALY
info@barillacfn.com
www.barillaCFN.com

Senza titolo

Il mondo è cambiato. E continuerà a cambiare. I motivi sono molteplici: il riscaldamento del pianeta e le variazioni climatiche; il continuo progresso delle scienze; l’esplosione demografica; la globalizzazione. Non possiamo fermare l’evoluzione del Pianeta, ma possiamo suggerire indirizzi e proposte per interagire in modo responsabile con essa. Per questo è nato il Barilla Center for Food & Nutrition: un centro di pensiero e di cambiamento che ha l’obiettivo di raccogliere le conoscenze a livello mondiale, di analizzarle e di proprre soluzioni per affrontare le sfide alimentari del prossimo futuro. Perché favorire un benessere diffuso attraverso un sano e sostenibile approccio alimentare, significa crescere in un mondo migliore.

“Se non possiamo fermare la continua evoluzione del Pianeta, abbiamo però il dovere morale di suggerire indirizzi e proposte per interagire in modo responsabile con essa”

È definitivamente tramontata l’idea di uno sviluppo infinito, di una crescita illimitata, della capacità del mercato di regolarsi e riequilibrarsi in modo autonomo. L’imprevedibile è, oggi più che mai, il dato che più influisce nella costruzione del nostro futuro.

Gli scenari sono caratterizzati dalla drammaticità di fenomeni legati alle dinamiche demografiche, alla cultura vissuta come un’estensione dei mercati, all’incertezza sulle riserve petrolifere, alla scarsa disponibilità di acqua, al riscaldamento globale…

Tuttavia le crisi accelerano i processi di cambiamento e le discontinuità possono creare opportunità. Il concetto stesso di «sostenibilità», trasformatosi negli anni da idea élitaria per sognatori o catastrofisti, è diventato oggi un modo obbligato di operare, in tutti i campi, che vede la crescita finalizzata primariamente al bene delle persone. Se non possiamo infatti fermare la continua evoluzione del Pianeta, abbiamo però il dovere morale di suggerire indirizzi e proposte per interagire in modo responsabile con essa.

In quanto imprenditori e azienda leader, il nostro senso di responsabilità, così come i nostri valori, le nostre competenze e la nostra volontà ci spingono ad attivarci con serenità, ma anche con senso di urgenza, a mobilitare risorse, per dare un contributo nel rispondere a queste istanze; in quanto azienda alimentare siamo consapevoli del ruolo chiave che l’alimentazione e la nutrizione giocano, e sempre più giocheranno, per le generazioni future.

Per questo abbiamo fortemente voluto il Barilla Center for Food & Nutrition: un centro di pensiero e di cambiamento che ha l’obiettivo di raccogliere le migliori conoscenze presenti a livello mondiale sulle tematiche legate al mondo dell’alimentazione e della nutrizione, in relazione a persone, ambiente, scienza ed economia, di analizzarle e proporre soluzioni per affrontare le sfide alimentari del prossimo futuro. Per interrogarci sulle aspirazioni, i bisogni e le necessità delle persone, cercando di intuire il futuro, per vivere meglio il presente.

Guido Barilla

MediaForm

Mediaform nasce con l'obiettivo di ricercare le possibilità di sinergia e interazione fra il mondo accademico e la realtà delle agenzie

ADVERTISING
illy mitaca
banner sqaure ms 21
Statistiche
Il sito ha ricevuto 8036755 visite.
Questa specifica pagina è stata visitata 3461 volte.
Segnalala ad un amico
Ci sono 1576 utenti in linea
(di cui 0 registrati)
Ultimo aggiornamento:
6 dicembre 2019
Powered by Mooffanka
Design e sviluppo: Katytid
Attendere, prego...
Chiudi
Chiudi