ENTRARICERCA

Massimo Colangelo alias Michelangelo Magnus
L’intrattenimento in Comunicazione e le tecniche di engagement più efficaci

Quale engagement in comunicazione riesce, oggi, a gratificare a pieno l’individuo e a prolungare la sua attenzione nei confronti del brand, prodotto o servizio senza dispersività?
Il gioco, il sorriso e il trend del benessere quali potenzialità hanno a livello comunicativo?
Come si rapportano e quale ha maggior appeal?

Massimo Colangelo alias Michelangelo Magnus Scrittore e Artista Multimediale

Per intrattenere è necessario in primis incuriosire, cercando di sorprendere e di stupire positivamente.

Per raggiungere questo risultato si deve agire lavorando in maniera sinergica.

L’oggetto del messaggio - marca o prodotto che sia - deve essere in grado poi di suscitare emozioni. Il sistema più semplice è quello di fare sorridere le persone, in modo da estraniarle dalla loro vita di tutti i giorni.

È poi fondamentale far sognare, fare in modo che il consumatore diventi il protagonista stesso del comunicato.

Nella mia esperienza di scrittore, il coinvolgimento attivo del lettore - facendo in modo che possa scegliere fra più finali - è assai utile e appagante. In concreto mi è capitato di scrivere un libro in cui il lettore diventava lui stesso scrittore. A lui veniva lasciato il compito di descrivere una mappa al termine del racconto legata a una caccia al tesoro che veniva ad aprirsi dopo la scelta di uno dei possibili finali.

Senza titoloSenza titolo

MediaForm

Mediaform nasce con l'obiettivo di ricercare le possibilità di sinergia e interazione fra il mondo accademico e la realtà delle agenzie

ADVERTISING
smm day
banner sqaure ms 21
Statistiche
Il sito ha ricevuto 8701679 visite.
Questa specifica pagina è stata visitata 2871 volte.
Segnalala ad un amico
Ci sono 4653 utenti in linea
(di cui 1 registrati)
Ultimo aggiornamento:
28 maggio 2020
Powered by Mooffanka
Design e sviluppo: Katytid
Attendere, prego...
Chiudi
Chiudi