ENTRARICERCA

Luca Spotti
Qual è in Comunicazione il rapporto fra Creatività, Tecnologia e Formazione

Senza titolo

Luca Spotti
Creative Director
Fullsix

Come si rapportano oggi creatività e comunicazione?

Oggi i brand che comunicano (e quelli che comunicano attraverso chi ne parla, in rete) devono essere in grado di accogliere risposte e considerarle all’interno delle proprie strategie di prodotto, di marketing e di comunicazione.
Per questa ragione, l’idea creativa deve aprire al coinvolgimento delle persone, sempre, anche quando si tratta di una campagna affissione. Questo significa avere un approccio strategico, consapevole delle potenzialità e delle funzionalità base delle tecnologie digitali e degli ambienti social.

Come la tecnica e Tecnologia aiutano la creatività?

Lo studio delle best practice nei diversi mercati è uno stimolo a innovare. La tecnologia resta un abilitatore dell’idea creativa, ma l’idea creativa non può essere fertile senza un continuo confronto con chi detiene il know how tecnologico. In Fullsix stiamo implementando gruppi di lavoro misti che vedono interagire sviluppatori e designer, strategist e community manager. Non c’è distinzione tra creatività e tecnologia. L’idea può nascere da una case history, da una nuova funzionalità o da una conversazione su fb. Quello che conta è che tra le diverse professionalità ci sia un dialogo costante e che la strategia sia in grado di intercettare gli insight con maggiore potenziale per trasformarli in un piano integrato.

Si può diventare creativi? Quale è l’importanza della Formazione?

Il processo ha poco a che fare con l’aggettivo “creativo”. Richiede attitudini personali e professionali che si possono sviluppare con una formazione continua, facilitata dall’azienda e portata avanti quotidianamente dagli individui.
Sono parole chiave: apertura, per passare dalla fase divergente di un brainstorming alla fase convergente della nascita dell’idea guida; semplificazione, per trasformare brief spesso tecnology oriented in esperienze umane ingaggianti; trasformazione, per vedere in un concept creativo un piano editoriale, una app mobile o la user experience di una piattaforma digitale.

Come legare creatività a business in una Visione Strategica di agenzia-azienda?

Uscendo dal paradigma che distingue comunicazione online e comunicazione offline, coinvolgendo i clienti nello sviluppo di un piano di comunicazione integrata. Oggi, grazie al digitale, il business è sempre più legato al dettaglio granulare, alla capacità dell’azienda non solo a comunicare ma a dialogare, generando prima contatti, e poi relazioni. Sono attività che richiedono tempo e risorse per portare a risultati sul lungo periodo. Parte della nostra visione, ad esempio, è investire su piattaforme innovative da mettere al servizio dei Clienti (come la piattaforma di gamification Badgemington) e lavorare assieme strategicamente e creativamente per rendenderle abilitatori di relazioni tra le persone e il brand, fidelizzando, conquistando nuovi target ed evolvendo la brand reputation.

MediaForm

Mediaform nasce con l'obiettivo di ricercare le possibilità di sinergia e interazione fra il mondo accademico e la realtà delle agenzie

ADVERTISING
illy mitaca
banner sqaure ms 21
Statistiche
Il sito ha ricevuto 8051486 visite.
Questa specifica pagina è stata visitata 3019 volte.
Segnalala ad un amico
Ci sono 77 utenti in linea
(di cui 0 registrati)
Ultimo aggiornamento:
6 dicembre 2019
Powered by Mooffanka
Design e sviluppo: Katytid
Attendere, prego...
Chiudi
Chiudi