ENTRARICERCA

Orazio Spoto
Qual è in Comunicazione il rapporto fra Creatività, Tecnologia e Formazione

Senza titolo

Orazio Spoto
Business developer Industree group
Segretario dell'Associazione Nazionale IgersItalia

Come si rapportano oggi creatività e comunicazione?

Ho iniziato la mia carriera di account tredici anni fa e le agenzie, per il loro ruolo, venivano considerate vere fucine di creatività, certe volte a scapito del messaggio. Oggi, il rapporto è molto più strumentale e la comunicazione ha di gran lunga la meglio sulla creatività.

Come la tecnica e Tecnologia aiutano la creatività?

Non credo che siano d’aiuto, anzi. Tecnica e tecnologia circoscrivono, e di molto, la creatività. Se il creativo poi è poco preparato sarà ulteriormente limitato e il lavoro ne perderà in qualità.

Si può diventare creativi? Quale è l’importanza della Formazione?

La creatività è un mix di talento, di attitudine e di studio. Si può, dunque, diventare creativi ma bisogna distinguere i pessimi creativi dagli ottimi creativi.

Come legare creatività a business in una Visione Strategica di agenzia-azienda?

Sicuramente investendo molto tempo in test e in sperimentazioni. Sfortunatamente il periodo che stiamo vivendo non lo consente e dubito che questa situazione cambierà. Forse è più corretto parlare di “sistema stellare” fatto da più agenzie e gruppi di lavoro che lavorano a stretto contatto con le aziende. Il rapporto agenzia-azienda non può essere, infatti, più quello degli ultimi cinquant’anni.

MediaForm

Mediaform nasce con l'obiettivo di ricercare le possibilità di sinergia e interazione fra il mondo accademico e la realtà delle agenzie

ADVERTISING
banner sqaure ms 21
Material ConneXion
Statistiche
Il sito ha ricevuto 8051284 visite.
Questa specifica pagina è stata visitata 2772 volte.
Segnalala ad un amico
Ci sono 4266 utenti in linea
(di cui 0 registrati)
Ultimo aggiornamento:
6 dicembre 2019
Powered by Mooffanka
Design e sviluppo: Katytid
Attendere, prego...
Chiudi
Chiudi