ENTRARICERCA

Alessandro Aralla

Il viaggio del Messaggio: Dal brief in poi il messaggio vive diversi processi creativi che fanno in modo che una volta arrivato a destinazione, il viaggio non si fermi...

Senza titolo

Alessandro Aralla
GREEN NETWORK SPA Creative Communication UNONOVEOTTOUNO Founder Executive

Quale metodo deve perseguire il professionista per sviluppare un contenuto di valore che arrivi al destinatario del messaggio e che da lì riparta per prendere nuova vita?

Amo mantenere una linea generale sul processo, ma diversificarlo a seconda del cliente e del progetto. Ma vale come regola generale, ogni progetto ha le sue variabili che portano il processo ad essere cambiato.

Quindi, il messaggio, in questo momento socio-culturale di veloci cambiamenti e immediati, prende una posizione di guest star del processo creativo. Basta pensare quanto spesso, negli ultimi tempi, troviamo campagne pubblicitarie concentrate sul messaggio e meno sulla creatività. Quest’ultima alle volte minimale.

Alle volte nei vari processi di sviluppo, il messaggio è sempre stravolto, filtrato e modificato durante il confronto dei vari reparti coinvolti. Bisogna attuare una sinergia ed una linea univoca per non rendere un messaggio fuori board, provare a creare un messaggio chiaro, attraente, trascinante e che si adatti ai vari media interessati.

Oggi in quale misura siamo disposti a seguire il content marketing di marca? I social favorendo la condivisione sono il canale ideale per ingaggiare l’utente?

Figura sempre più frequente nelle agenzie alle volte accavallata da altre posizioni ricoperte e poco chiare. Il content strategy deve fornire una coerente e razionale informazione all’acquirente finale premiando l’azienda con acquisti e fidelizzazione.

E, quindi, deve essere chiaro il messaggio da passare e dove si vuole arrivare (gli obiettivi). Focalizzandosi sul target di riferimento: informandoli, proponendo, mantenendo vivo l’interesse.

I social in questo momento sono un cursore principale, molte aziende sempre più decidono di investire maggiore attività nei social e una piccola fetta nei mezzi tradizionali.

Per questo il mercato richiede professionisti in grado di utilizzare al meglio gli strumenti applicati ad una buona base di creatività e comunicazione, in una visione d’insiemi.
In questo modo viene offerto al pubblico una prova di presenza e consolidamento del brand e della mission aziendale. Se qualche anno fa la comunicazione sui social era ancora del tutto sperimentale, adesso troviamo un quadro con delle radici consolidate che ricorre sempre alla ricerca dell’originalità e di cambiamenti comunicativi che migrano in maniera frettolosa. Troviamo bacini di utenti differenti e molteplici del quale una parte prova un amore per le immagini, una parte per i contenuti ed un altra cerca risposte ad dei problemi dallo stesso brand. E’ importante un mix di strategie innovative di web design e metodologie performanti che possono fare la differenza.

Quali sono gli errori da non commettere in comunicazione?

Molte aziende oggigiorno tendono ad investire e diventare (molto spesso ad improvvisare con superficialità) editor di contenuti, creando post digitali e storytelling, alle volte peccando di entusiasmo e obiettività ricorrendo ad errori di contenuti statici e ripetitivi. Per quanto riguarda il lato agenzia gli errori sono molto più classificabili in alcuni punti:

• Non avere bene delineati gli obiettivi aziendali e la nicchia di riferimento.
• Non andare oltre le proprie aspettative, nel senso di saper osare (alle volte anche sbagliando).
• Investire troppo nella creatività tralasciando l’importanza del messaggio e del mood.
• Non sacrificarsi nel trovare un processo che crei un mix di declinazione in maniera lineare sui vari canali di comunicazione.
• Non conoscere bene tutte le info del possibile cliente.
• Mai discutere sulle competenze e su soluzione migliori peccando di presunzione

mediastars 20

MediaForm

Mediaform nasce con l'obiettivo di ricercare le possibilità di sinergia e interazione fra il mondo accademico e la realtà delle agenzie

ADVERTISING
smm day
illy mitaca
Statistiche
Il sito ha ricevuto 8037911 visite.
Questa specifica pagina è stata visitata 2598 volte.
Segnalala ad un amico
Ci sono 2807 utenti in linea
(di cui 0 registrati)
Ultimo aggiornamento:
6 dicembre 2019
Powered by Mooffanka
Design e sviluppo: Katytid
Attendere, prego...
Chiudi
Chiudi