ENTRARICERCA

Pietro Camonchia

Il viaggio del Messaggio: Dal brief in poi il messaggio vive diversi processi creativi che fanno in modo che una volta arrivato a destinazione, il viaggio non si fermi...

Senza titolo

Pietro Camonchia
Co-founder e Associate Metatron

Quale metodo deve perseguire il professionista per sviluppare un contenuto di valore che arrivi al destinatario del messaggio e che da lì riparta per prendere nuova vita?

La nostra esperienza nel campo della creazione di contenuti discografici, e in particolar modo nella produzione di Musica, accoglie molti cambiamenti e risente di varie influenze. Forse, generalizzando, si può dire che la musica, all’interno delle Arti e del mondo dei contenuti in generale, è sempre la prima a subire scossoni su tutti i fronti: fruizione, distribuzione, mode ecc.

Il nostro lavoro è quello di riuscire a percepire i mutamenti, indirizzando al meglio le nostre energie ed economie in funzione di quello che noi, e solo noi, riteniamo sia il futuro di quel prodotto discografico. Quando scegliamo un progetto, la fortuna vuole che dalla nostra parte ci sia sempre il LIVE, l’unica vera variabile che conti. Il live è infatti la sola forma non riproducibile in termini di esperienza, con una penetrazione infallibile sia nell’utente che nel pubblico. Ecco, noi per valutare un prodotto discografico partiamo sempre da questo aspetto.

Oggi in quale misura siamo disposti a seguire il content marketing di marca? I social favorendo la condivisione sono il canale ideale per ingaggiare l’utente?

E’ innegabile che i Social Network sono il fulcro della promozione e della fruizione di progetti musicali. Gli investimenti sono altissimi e forse (non è ancora così dappertutto ma poco ci manca) le vendite dei prodotti discografici digitali stanno superando quelle “fisiche" in moltissimi mercati.

Anche le piccole aziende come la nostra sono strutturate per lavorare su questo aspetto e sono sempre più orientate verso lo sviluppo dei progetti discografici in funzione del mondo digitale. Molte strategie sono basate sui social network dell’artista e spesso è proprio la capacità dell’artista stesso nel saper gestire assieme a noi la comunicazione sui social network a rendere un progetto discografico vincente.

Quali sono gli errori da non commettere in comunicazione?

Uno degli errori più comuni del nostro campo è quello di pensare che i social network della discografica o dell’artista stesso possano ricoprire tutti gli aspetti della comunicazione. Non è così: comunicare un progetto discografico comporta mille fattori e i social network, se utilizzati in maniera adeguata, possono essere solo un amplificatore del mondo dell’Artista o di quello che vuole rappresentare.

Spesso, per riuscire a raggiungere un pubblico più ampio o per il successo discografico, viene meno la veridicità dell’artista e questo penalizza tantissimo tutta l’operazione, perché l’ascoltatore - o il pubblico - non è stupido quanto si tende a credere.

mediastars 20

MediaForm

Mediaform nasce con l'obiettivo di ricercare le possibilità di sinergia e interazione fra il mondo accademico e la realtà delle agenzie

ADVERTISING
Tiky ms21
illy mitaca
Statistiche
Il sito ha ricevuto 8037456 visite.
Questa specifica pagina è stata visitata 2121 volte.
Segnalala ad un amico
Ci sono 2326 utenti in linea
(di cui 0 registrati)
Ultimo aggiornamento:
6 dicembre 2019
Powered by Mooffanka
Design e sviluppo: Katytid
Attendere, prego...
Chiudi
Chiudi