ENTRARICERCA

Giulio Giorgetti Direttore di Produzione Fluilink
Le Interviste Mediastars XII Edizione

Senza titolo

Giulio Giorgetti
Direttore di Produzione Fluilink

La Comunicazione può fare squadra?

Non c’è comunicazione senza un lavoro di squadra. Si comunica a più livelli, e ognuno di essi richiede sensibilità diverse. Ecco allora che serve il confronto, la complementarietà, la varietà dei punti di vista, in una parola, il Team. Il nostro obiettivo è di sperimentare quanto una squadra motivata possa conquistare la visibilità per i progetti made in Italy nei confronti dei protagonisti stranieri. Una frontiera nuova e ricca di occasioni, ad esempio, è il Web 2.0, che rivoluziona il modo classico di comunicazione web chiamando l’utente a produrre attivamente contenuti. Per noi è la dimostrazione che la squadra è indispensabile, e anzi si sta allargando.

Qual è il Vostro rapporto attuale con le strutture che operano nel settore della comunicazione, anche dal punto di vista della formazione?

Fluilink è specializzata nel campo della comunicazione web e multimediale, dunque trasforma contenuti di stampo “classico” in prodotti per il web. L’integrazione con le agenzie tradizionali non è solo necessaria ma anche stimolante. Lavoriamo per la stessa cosa ma con criteri diversi, e questo è un “dare - avere” continuo. Alcuni nostri clienti lavorano nell’ambito della comunicazione audiovisiva a livello internazionale. Per loro il Web è una finestra fondamentale e riusciamo ad integrarci completamente.

Riguardo la formazione, Fluilink utilizza gli strumenti multimediali anche per offrire didattica a vario livello. Da anni organizziamo corsi online (e-learning) e corsi su supporti multimediali (cd-rom). Abbiamo collaborato ad alcuni progetti di formazione online per enti pubblici. Ci piace l’idea che si possano formare delle risorse sfruttando la tecnologia: filmati, animazioni, risorse audio, tutto integrato, costi bassissimi, flessibilità di fruizione. Lavoriamo molto in questo senso.

Quali sono i Vostri punti di forza?

Abbiamo la capacità di offrire servizi anche molto diversi tra loro sotto il nome di un’unica, dinamica società: Fluilink. L’informatica in senso stretto si integra con la comunicazione, si arricchisce di servizi di promozione nell’ambito del web marketing. Facciamo un esempio. Ideiamo siti internet o applicazioni web, ne curiamo la comunicazione online in termini di Web marketing e posizionamento nei motori di ricerca, cerchiamo canali alternativi di visibilità, ma allo stesso tempo facciamo corsi di formazione, training on the job per le nuove risorse. Alla base della dinamicità dell’azienda esiste quello che chiamiamo il metodo Fluilink: una serie di processi snelli e mirati che consentono lo sviluppo di servizi di qualità con tempi e costi contenuti.

Le è capitato di pensare di aumentare le capacità del proprio team, cercando di migliorare le competenze e le performance relative, intervenendo con un approccio mirato alla collaborazione con professionisti free-lance?

Fluilink è in continua crescita sia nel suo team di professionisti che nelle competenze. Il nostro modello è quello del miglioramento continuo e abbiamo una attenzione particolare alla qualità dell’ambiente di lavoro e alla soddisfazione dei nostri collaboratori. Crediamo molto nel concetto di squadra: giocatori con ruoli ben precisi e definiti, che collaborano tra loro per il raggiungimento di uno stesso obiettivo. Le attività vengono svolte in primis da professionisti che lavorano a stretto contatto in azienda, poi, ove necessario, attraverso fidati collaboratori esterni che non sono da intendersi come freelance nel senso classico e “freddo” del termine ma costituiscono una vera estensione di Fluilink.

All’interno della vostra struttura riesce a delineare quali sono stati i risultati della sua attività di coaching?

Dal 2001 ad oggi, mi sto occupando della gestione delle risorse Fluilink. La presenza di un metodo Fluilink consente una gestione più facile di tutte le figure professionali, interne ed esterne, coinvolte nella società. Credo che l’attività di coaching debba rivolgersi non solo ai collaboratori interni bensì anche verso i nostri clienti. Grazie a questo approccio riusciamo, concretamente e non solo a parole, a trasformare il rapporto cliente-fornitore in rapporto partner-partner. Sono molto soddisfatto dei risultati raggiunti nel corso degli anni: stiamo realizzando progetti di qualità mantenendo un alto life style aziendale e grandi soddisfazioni da parte dei clienti.

La Vostra struttura ha ottenuto riconoscimenti in campo internazionale negli ultimi tre/cinque anni?

Si, e proprio grazie a questo modello che ci consente di sperimentare il gioco di squadra per ottenere visibilità anche verso giurie estere. L’obiettivo è quello di una comunicazione che scavalchi le barriere italiane.

MediaStars XII edizione, nella Sezione Internet:

Studio Universal Website
Website/ Self Promotion
2007 CREATIVITY ANNUAL AWARDS SILVER

Studio Universal Website
Website/Consumer
2007 CREATIVITY ANNUAL AWARDS SILVER

E-Card Christmas Party
Marketing Print
2007 BDA NORTH AMERICA
DESIGN AWARD BRONZE

Ci potrebbe descrivere le caratteristiche della vostra struttura? Quale è il stato finora il vostro cammino e quali sono le prossime mete a cui ambite?

Fluilink è una software house specializzata nello sviluppo di applicazioni web e multimediali. Dal 2001, anno di fondazione, la società ha sentito l’esigenza di un continuo upgrading di competenze per essere sempre al passo con le tendenze di mercato. In particolare nel corso degli anni Fluilink ha inserito al suo interno figure professionali esperte nel mondo della comunicazione e della formazione.
I servizi di Fluilink spaziano quindi dallo sviluppo di applicazioni web, alla pianificazione di campagne online di comunicazione, alla progettazione e realizzazione di corsi di e-learning.
Fluilink è inoltre la società che ha progettato e sviluppato il progetto Ggoal, il primo motore di ricerca Web 2.0, completamente made in Italy.

Il nostro obiettivo è quello di continuare con il nostro modello anche per gli anni a venire per una crescita costante e graduale della struttura.
Di recente ci siamo interessati allo sviluppo dei nuovi media e delle nuove tendenze. Siamo appena partiti con un progetto Web 2.0 uscito nella versione Beta nel Gennaio 2008: si chiama Ggoal (www.ggoal.com), è il primo motore di ricerca Web 2.0 general-purpose completamente Made in Italy. Con questo progetto abbiamo l’ambizione di dimostrare che le aziende italiane possono essere all’altezza delle strutture estere nel campo della comunicazione.

MediaForm

Mediaform nasce con l'obiettivo di ricercare le possibilità di sinergia e interazione fra il mondo accademico e la realtà delle agenzie

ADVERTISING
banner sqaure ms 21
Tiky ms21
Statistiche
Il sito ha ricevuto 7990147 visite.
Questa specifica pagina è stata visitata 4387 volte.
Segnalala ad un amico
Ci sono 1218 utenti in linea
(di cui 0 registrati)
Ultimo aggiornamento:
17 novembre 2019
Powered by Mooffanka
Design e sviluppo: Katytid
Attendere, prego...
Chiudi
Chiudi