ENTRARICERCA

Federica Azzurra Marino
Storytelling: l'Arte di raccontare storie in Comunicazione

Senza titolo

Federica Azzurra Marino PR and Digital Communication Specialist SEC & Associati

Come alcuni grandi personaggi della comunicazione come Pirella o Testa hanno segnato la loro epoca con lo storytelling?

L’ingrediente segreto per una comunicazione efficace è l’empatia, ovvero la capacità di stabilire un contatto sincero, autentico con il nostro interlocutore. Credo che Testa abbia fatto scuola proprio perché percepiva la realtà attraverso le esperienze del consumatore.

Al tempo stesso, comprendeva i valori della marca e del singolo prodotto e ne tirava fuori un’anima. Ogni Carosello era una storia, che faceva sognare adulti e bambini. Ogni personaggio, diventava un eroe contemporaneo che ancora oggi, a distanza di 50 anni, rimane vivo nella nostra memoria.

Lo storytelling nel 2014 è ancora questo: raccontare storie. Oggi però abbiamo il grande vantaggio di parlare a molti e con strumenti diversi. E per ogni mezzo, dobbiamo sapere usare il tono giusto.

Come fare per mantenere alta la reputazione del brand?

La reputazione, così come nella vita reale, si ottiene con il tempo e con le referenze di chi ti conosce e parla bene di te. I clienti sono i primi ambassador di una marca, non c’è pubblicità che tenga.

La reputazione del Brand si fa con il passaparola. Dobbiamo pensare che dietro ai social network ci sono delle persone e come tali, giudicano, confrontano e si confrontano, ma soprattutto vogliono essere ascoltate.

E’ fondamentale quindi che un’azienda si attrezzi per far sì che ci sia qualcuno che sappia rispondere in fretta e nel modo corretto a chi fa domande, a chi si informa, a chi si lamenta. Al tempo stesso, è necessario trasferire un concetto di umanità. Raccontare le storie di successo dell’impresa sì, ma anche quelle di tutti i giorni e dei suoi lavoratori. Parlare dell’amministratore delegato, ma anche del tecnico o del portiere dell’azienda.

Quali sono oggi le parole chiave del mondo della comunicazione e come ci possono guidare a esplorare nuove vie?

World Wild Web. Queste sono le parole del futuro (ma anche del presente!). Il web è un mondo così vasto che è tutto da esplorare. Nella mia professione di PR ho visto una naturale evoluzione della creazione di relazioni attraverso il mezzo digitale.

I rapporti si creano, si consolidano e si mantengono in rete. Vale sia per quelli di natura personale, sia per quelli di natura professionale. Questo mi fa pensare che anche le relazioni di tipo commerciale avverranno sempre di più attraverso i canali social, i blog, i siti, le app.

Senza titolo

MediaForm

Mediaform nasce con l'obiettivo di ricercare le possibilità di sinergia e interazione fra il mondo accademico e la realtà delle agenzie

ADVERTISING
Tiky ms21
banner sqaure ms 21
Statistiche
Il sito ha ricevuto 8033738 visite.
Questa specifica pagina è stata visitata 2824 volte.
Segnalala ad un amico
Ci sono 76 utenti in linea
(di cui 0 registrati)
Ultimo aggiornamento:
6 dicembre 2019
Powered by Mooffanka
Design e sviluppo: Katytid
Attendere, prego...
Chiudi
Chiudi