ENTRARICERCA

I Testimoni del Tempo
I Professionisti della Comunicazione

Senza titolo

Pasquale Barbella

Docente di comunicazione pubblicitaria presso l'Università degli Studi di Milano, facoltà di Lettere e Filosofia. Copywriter e direttore creativo dal 1967 al 2003, ha pubblicato articoli e saggi professionali e, nel 1995, un romanzo, "Giardinineri". Due volte presidente dell'Art Directors Club Italiano, è stato poi eletto nella Hall of Fame della stessa associazione. Vincitore di molti premi italiani e internazionali, ha partecipato nel 1990 alla fondazione di un'agenzia, BGS (Barbella Gagliardi Saffirio), stimata fra le più brillanti del mercato. Prima di lasciare il business nel 2003, è stato membro del D'Arcy Worldwide Board of Directors e leader creativo D'Arcy per l'Europa. [continua]

Senza titolo

Nicola Bovoli

Nel 1969 è stato assunto dalla Rizzoli Editore dove ha lavorato fino al 1982 ricoprendo incarichi di rilievo, prima nell'ambito della Direzione Commerciale Periodici (diffusione - responsabile ufficio pubblicità - direttore marketing) poi nell'ambito della Divisione Periodici (Editore Incaricato periodici maschili e famigliari) ed infine dal 1978, nell'ambito della Divisione Internazionale (capo progetto responsabile della "Rizzoli Publicaciones" a Madrid e Amministratore Delegato alla Direzione Commerciale della C.R.E.A. - Abril a Buenos Aires). [continua]

Senza titolo

Roberto Cortopassi

Advertising-men in grandi aziende, promotore e presidente dell'Istituto di Autodisciplina Pubblicitaria, è uno dei "grandi personaggi" della pubblicità italiana. Roberto Cortopassi è entrato nell'albo virtuale dei "grandi personaggi" della pubblicità italiana per più titoli conquistati sul campo. A cominciare dall'attività di esperto in comunicazione d'impresa, cui ha affiancato un'intensa attività associativa che l'ha visto protagonista nelle associazioni dei Professionisti Pubblicitari TP, delle imprese Utenti della pubblicità-UPA, della Confederazione della Pubblicità e di Pubblicità-Progresso. [continua]

Enrico Lehmann

Pubblicitario, pubblicista e saggista. Tra le sue pubblicazioni: Come si realizza una campagna pubblicitaria (Bridge 1991, Carocci 2002), Spot & bit (Il Sole-24 ORE 1996) Le professioni della pubblicità (Carocci 2001). Ha lavorato in grandi agenzie internazionali a Milano, Roma, Londra e New York. E’ stato presidente del gruppo McCann-Erickson Italiana, Presidente e Amministratore Delegato di Publicis, collaboratore di Italia Oggi e de Il Sole-24 ORE. Attualmente insegna presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’ Università Statale di Milano e al Master in Brand Communication di Polidesign e Assocomunicazione. [continua]

Senza titolo

Alasdhair Macgregor-Hastie

Entra in Publicis Italia nell’ottobre 2001 con il compito di rinnovare il prodotto creativo dell’agenzia. Nel 2002 Publicis Italia vince più premi che negli ultimi 12 anni della sua storia, incluso 1 oro e 2 argenti all’ADCI. Nel 2003 supervisiona la fusione con BGS D’Arcy. Attualmente a capo di un reparto di 62 persone e responsabile creativo su, tra gli altri, Nestlé, Coca Cola, Carrefour, Renault, Champion. E’ tra i dieci membri del Global Creative Board di Publicis, che fa capo a David Droga, Worldwide Chief Creative Officer. Nel 2002, Presidente della giuria Eurobest. Membro del consiglio dell’Art Director’s Club of Italy e dell’Art Director’s Club of Europe. [continua]

Senza titolo

Enrico Montangero

Nasce a Borgomanero (Novara). Vive a Milano dove frequenta il liceo classico e giurisprudenza. Entra in Unilever nel 1969. Nel 1972 fonda la Makno ricerche, con Mario abis. Nel 1974 fonda Advema, oggi Montangero&Montangero, agenzia di pubblicità e Marketing. Enrico Montangero, un nome, un’agenzia che va di figlio in moglie, dall’Italia alla Cina. Un portfolio che vanta primati di longevità, fedeltà, servizi, brevetti...Ma Enrico Montangero è anche figura istituzionale, l’uomo solo al comando della massima associazione di categoria negli anni che hanno scavalcato il secolo: insomma due punti di vista in uno per storicizzare e valutare il sistema pubblicità. [continua]

Senza titolo

Fabio Ritter

Nato a Trieste il 23 Aprile 1945. Studi: liceo classico e laurea in architettura. Esperienze di lavoro: dopo la laurea si dedica esclusivamente alla musica; esperienze discografiche e concerti dal vivo con una rock band.Nel 1974 fonda con altri soci la Circle, casa di produzione specializzata in radiocommercial e colonne sonore.Esplica agli inizi la sua attività come compositore, arrangiatore ed esecutore di jingles pubblicitari; si specializza poi nella produzione di radiocommercial. Esperienze didattiche:a partire dal 1985 tiene degli stage per insegnare a scrivere per il mezzo radio.Conferenze per CESMA, TP, borsisti ASSAP, Università Cattolica. Dal 1991 è titolare del corso di Immagini Acustiche per i copywriter dell'Accademia di Comunicazione. E' attualmente presidente onorario dell'ASSIRAD (Associazione Ideatori e Realizzatori Advertising Audio) che raccoglie le più importanti case di produzione audio di Milano. [continua]

MediaForm

Mediaform nasce con l'obiettivo di ricercare le possibilità di sinergia e interazione fra il mondo accademico e la realtà delle agenzie

ADVERTISING
smm day 2018
Material ConneXion
Statistiche
Il sito ha ricevuto 6974505 visite.
Questa specifica pagina è stata visitata 4075 volte.
Segnalala ad un amico
Ci sono 3192 utenti in linea
(di cui 0 registrati)
Ultimo aggiornamento:
11 dicembre 2018
Powered by Mooffanka
Design e sviluppo: Katytid
Attendere, prego...
Chiudi
Chiudi