ENTRARICERCA

Mauro Miglioranzi
Storytelling: l'Arte di raccontare storie in Comunicazione

Senza titolo

Mauro Miglioranzi Amministratore Unico e Direttore Creativo Cooee Italia

Come utilizzare oggi in modo innovativo lo storytelling a partire dai suoi elementi costitutivi?

La multicanalita' oggi ci permette di poter raccontare una storia sia in modo tradizionale che digitale, potendo così colpire contemporaneamente diversi utenti. L'innovazione sta sia nell'utilizzo di molteplici canali di comunicazione, che nell'interpretazione e realizzazione dell'idea base, in riferimento ai bisogni e alle aspettative del sempre più differenziato e segmentato target group. Si passa da una comunicazione passiva - ascolto la storia - ad una comunicazione interattiva - partecipo alla storia -.

Se lo storytelling e' anche strumento per gestire al meglio la comunicazione, quali sono gli ingredienti per creare un brand di successo e quali le strategie per mantenerne alta la reputazione?

Una marca di successo innanzi tutto ha il dovere di mantenere le promesse fatte. La reputazione di un brand si costruisce, come per le persone, con il tempo. E' quindi importante essere coerenti con la propria storia da raccontare.

Le marche numero uno al mondo, come Apple e Ferrari, hanno saputo distinguersi con brand (una mela la prima, e un cavallino la seconda) che sintetizzano i loro valori e le loro origini. Partendo da un segno e da un codice cromatico - che con il tempo si devono aggiornare per poter essere contemporanei e vivere più a lungo possibile - si arriva a costruire e a raccontare la promessa di ogni marca.

Essere essenziali e differenti dagli altri, unici e inequivocabili, questi sono gli elementi che trasmessi nel modo e con i tempi giusti, costruiscono la marca e la sua reputazione. Le marche, come le persone, durante la loro vita, devono comportarsi in modo etico, rispettare le altre marche ed essere socialmente responsabili.

Quali diventeranno in un prossimo futuro le qualità più richieste ai professionisti? Come il cambiamento del mondo della comunicazione ci può guidare a nuove vie?

Un professionista - per essere considerato tale - oltre a saper fare il proprio lavoro, deve essere onesto, disponibile ed avere voglia di lavorare. Il mondo cambia sempre più velocemente, e quindi anche la comunicazione. I professionisti della comunicazione, ma questo vale per tutte le professioni, non si devono fermare al sapere, ma devono evolversi verso il saper ascoltare. Ascoltare se stessi, ascoltare gli altri. Essere curiosi, sperimentare cose nuove, per sfidare il nuovo che avanza.

Senza titolo

MediaForm

Mediaform nasce con l'obiettivo di ricercare le possibilità di sinergia e interazione fra il mondo accademico e la realtà delle agenzie

ADVERTISING
illy mitaca
Tiky ms21
Statistiche
Il sito ha ricevuto 7901517 visite.
Questa specifica pagina è stata visitata 2677 volte.
Segnalala ad un amico
Ci sono 250 utenti in linea
(di cui 0 registrati)
Ultimo aggiornamento:
8 agosto 2019
Powered by Mooffanka
Design e sviluppo: Katytid
Attendere, prego...
Chiudi
Chiudi